Carinola

Verso le elezioni comunali: la ripresa degli incontri sulle questioni elettorali slittano dopo il 20 aprile

Scritto da  | 

CARINOLA  (di Joe Capua) –       Solo dopo il 20 aprile con ogni probabilità potrebbe esserci la possibilità di riprendere le riunioni a pieno regime per quello che attiene la preparazione alla campagna elettorale dei vari gruppi politici e della società civile. Per quella data la Zona Rossa potrebbe essere un brutto ricordo.  Nei giorni scorsi è stato già messo in evidenza come tra più attivi ci fosse “Carinola in Azione”  coordinato a livello locale  da Giannantonio Anfora. Il sodalizio dinanzi menzionato ha già avuto modo di fare incontri interlocutori con altre forze politiche e della società civile per gettare le basi sulla formazione di una coalizione che porti una ventata di novità dal punto di vista politico – amministrativo. Anfora ha sottolineato come la seconda fase del progetto del gruppo da lui diretto si ponga come obiettivo di “costruire un nuovo  e più radioso   futuro per Carinola,  forti di nuove adesioni e delle tante idee che si propongono di  trasformare in realtà”.  Sul fronte della coalizione vicina alla aspirante sindaco Giuseppina Di Biasio proseguono seppur a distanza le riunioni per completare al più presto la lista da presentare al cospetto degli elettori. Al fianco dell’avvocatessa ci sarà tutto il partito democratico, unitamente al gruppo “Carinola Rinasce” che intende schierare in prima linea Severino Di Cresce e probabilmente Giovanni Micillo. Non giungono invece novità in merito allo schieramento dell’area vicina al centro destra.  Sembra che a contendersi la candidatura a sindaco sia Rosa Di Maio con Antonio Russo. Al loro fianco c’è per il momento Fratelli D’Italia, gruppo coordinato da Fabio Monfreda.