Politica

SESSA AURUNCA – Dubbio sulla data delle elezioni e forfait di candidati per gli effetti dell’inchiesta giudiziaria

Scritto da  | 

 

 

SESSA AURUNCA. Non è sicuramente un buon periodo per il centro-sinistra Sessano. Dopo le incresciose vicende giudiziarie e le divisioni che lacerano l’intero schieramento, da poche ore trapela la possibilità di uno slittamento al settembre 2021 delle elezioni comunali in tutto il paese e pertanto anche a Sessa Aurunca.

Tale dilazione sarebbe certamente poco favorevole al centro-sinistra Sessano che vede il suo candidato a sindaco Lorenzo Di Iorio già in campo da giorni e che ora si troverebbero a gestire una situazione a lungo termine con l’incognita di evoluzioni sul piano giudiziario che hanno già indebolito tanti attori politici. In caso di forfait di Di Iorio, pronto Italo Calenzo o Ciro Marcigliano.

Sul fronte avverso, il centrodestra cerca di raccogliere i cocci, ma ormai è chiaro che una parte sosterrà il centro-sinistra con un patto di non belligeranza sul cui altare è stata sacrificata la candidatura di Luigi Tommasino.

Sono scenari chiaramente in evoluzione che non tengono conto di ciò che è accaduto pochi giorni fa con l’inchiesta giudiziaria che ha coinvolto politici e non di Sessa Aurunca. Chi si candiderà con una situazione così delicata e imprevedibile? Infatti trapelano molti forfait