Caserta

SANITÀ, NIENTE FONDI PER L’OSPEDALE DI PIEDIMONTE MATESE. INTERROGAZIONE DI ZINZI: “DE LUCA RIVEDA LE SUE PRIORITÀ, NON C’È SOLO SALERNO”

Scritto da  | 

SANITÀ, NIENTE FONDI PER L’OSPEDALE DI PIEDIMONTE MATESE. INTERROGAZIONE DI ZINZI: “DE LUCA RIVEDA LE SUE PRIORITÀ, NON C’È SOLO SALERNO”.

POLITICA. Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha protocollato un’interrogazione indirizzata al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, avente ad oggetto “Effetti del Nuovo Piano di Edilizia Ospedaliera sulle aree interne della Provincia di Caserta”. L’interrogazione muove dalla notizia del finanziamento di 1 miliardo e 83 milioni di euro destinato ad alcune strutture sanitarie regionali e dalle ben note difficoltà che stanno attraversando gli ospedali delle aree interne casertane, come quello di Piedimonte Matese dove diversi reparti sono stati depotenziati per effetto del Piano sanitario di De Luca.

“Mentre attendiamo – ha dichiarato Zinzi – ancora risposta alla precedente interrogazione sulla necessità di mantenere inalterati i livelli di offerta sanitaria per l’Ospedale di Piedimonte Matese, la comunità locale deve fare i conti con l’ennesima scelta politica che penalizza il territorio. Il mancato finanziamento di interventi per il nosocomio matesino, così come per quello di Teano, ha scatenato le legittime rimostranze dei cittadini dell’Alto Casertano. De Luca riveda le sue priorità tenendo conto che gli ospedali, anche quelli non salernitani, vanno valorizzati e non penalizzati”.