Politica

SAN GIORGIO A CREMANO – Mobilità sostenibile, Al via l’installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici

Scritto da  | 

 

SAN GIORGIO A CREMANO – Ambiente e mobilità. L’amministrazione mette in campo una serie di azioni a favore della sostenibilità e del miglioramento delle condizioni ambientali dell’ area urbana. Da tempo infatti, il Sindaco Giorgio Zinno, sta lavorando ad un doppio obiettivo: la riduzione dell’inquinamento e il contrasto ai cambiamenti climatici, attraverso la diminuzione di emissioni di CO2.

La prima delle azioni messe in campo, riguarda la firma di un protocollo d’intesa con Enel X Mobility per l’installazione di 4 colonnine di ricarica per veicoli elettrici e una stazione di ricarica ad alta potenza per un totale di 5 postazioni sul territorio. Le colonnine saranno posizionate in: via Bachelet; via Galdieri, prima dello stazionamento taxi; nell’area parcheggio via Marconi-via Cappiello; via Botteghelle, all’angolo con Corso Umberto I; mentre la stazione ad alta potenza, che consentirà una ricarica veloce,  sarà posizionata in via Gianturco.

La seconda riguarda l’approvazione di un atto di indirizzo con cui si stabilisce che tutti gli “eventuali” nuovi veicoli da acquistare da parte dell’Ente, saranno solo a trazione elettrica o ibrida, al fine di ridurre l’inquinamento e il contrasto ai cambiamenti climatici, attraverso la diminuzione di emissioni di CO2.

Entrambe queste azioni promuovere la mobilità elettrica, le cui potenzialità in termini di riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico, sono ampiamente riconosciute. Pertanto, d’accordo con l’assessore all’Ambiente, Giuseppe Ferrara, l’amministrazione Zinno ha  avviato questo percorso che va nella direzione di agevolare l’acquisto e l’utilizzo di auto a combustibili alternativi, in particolar modo elettrici, per preservare il contesto urbano, con un effetto progressivamente positivo sull’ambiente e con la diminuzione delle emissioni di gas serra legate al trasporto stradale, che rappresentano una delle principali cause degli effetti dannosi sulla nostra salute e sul nostro territorio.

“Vogliamo investire sulla mobilità elettrica e diamo il buon esempio come amministrazione – spiega il Sindaco Giorgio Zinno. E’ chiaro che le due azioni vanno di pari passo: a chi decide di utilizzare auto ecologiche dobbiamo fornire anche servizi adeguati e all’avanguardia. In questo modo promuoviamo la mobilità alternativa e riduciamo l’inquinamento per dare ai nostri figli un futuro più sostenibile”.