Caserta

POLITICA – 100 anni PCI: domani la giornata della memoria con presentazione sito

Scritto da  | 

 

 

POLITICA. Nell’ambito delle iniziative dei 100 anni della nascita del PCI, dedicheremo la giornata della memoria del 27 gennaio ore 17,00 alla presentazione del sito che abbiamo promosso come rete delle Piazze del Sapere in collaborazione con CasertaTurismo.

Con questo progetto on line  cercheremo di indagare i nessi e le rotture nella relazione tra passato e presente, come condizione fondamentale per lanciare uno sguardo penetrante sul futuro. Intendiamo farlo ancor di più in questa occasione, anche per ricordare e ricostruire una fase della vita politica, che ha portato alla rinascita democratica e costituzionale del nostro Paese, in Campania e in Terra di Lavoro.

 Come in questi giorni viene ricostruito ampiamente sui vari giornali e social, il 2021 segna i 100 anni dalla nascita del PCI a Livorno, a seguito di una scissione nel Congresso del Partito Socialista. Grazie ai documenti, ai materiali e alle foto che ognuno di noi tiene conservati nei cassetti, faremo in modo che questa storia ed i protagonisti della rinascita democratica anche nella nostra Provincia siano raccontati e conosciuti nella loro dimensione umana e politica (a volte di eroica resistenza).  A tal fine  stiamo programmeremo una serie di iniziative editoriali e di eventi dedicati che si svolgeranno lungo tutto il corso dell’anno. Cercheremo di coinvolgere studiosi, persone varie ed anche testimonianze di eredi dei protagonisti di questa storia politica, sociale e culturale. Siamo aperti alla più piena collaborazione con enti ed istituti come Archivi, Fondazioni, Associazioni, Riviste e Testate, che intendano compiere tratti di percorso insieme.

Sul sito www.pcicaserta.it raccoglieremo man mano tutto il materiale, che verrà inserito nei vari capitoli e link (storia e cronologia, protagonisti, filmati e documenti, sezioni e città) con l’obiettivo di realizzare anche una mostra fotografica (appena le condizioni sanitarie lo consentiranno).           Le nostre iniziative si svolgono in piena collaborazione con quelle già avviate da G. Nappi e Infiniti Mondi a livello regionale con il sito: www.centoannipci.it .

 Abbiamo deciso il primo incontro per il 27-01, una giornata particolare dedicata alla memoria delle vittime della Shoa, che in questa fase sarà necessariamente on line. Per accedere bisogna collegarsi alla piattaforma di Meet Google – a breve vi forniremo anche un codice di entrata.

Ci rivolgeremo anche alla Direzione dell’Archivio di Stato di Caserta dove sono conservate  raccolte ricche di documenti dedicati a questo periodo storico, a partire dal Fondo di Giuseppe Capobianco, dalla documentazione socio-economica di Mario Pignataro ed altri materiali. Inoltre qui  si trova anche il Fondo Paolo Pietro Broccoli il cui iter di acquisizione da parte dello Stato italiano risale agli inizi degli anni 2000.  Si aggiungono i 6000 volumi donati da Capobianco e Broccoli, che sono stati spediti a Benevento e non sono mai stati riportati nella nuova sede nella Reggia. Infine, vanno considerati i quadri e le opere artistiche di Andrea Sparaco, di cui ricorre quest’anno il decennale della scomparsa. Per queste ragioni ribadiamo ancora una volta la nostra proposta di organizzare con queste opere una mostra permanente fruibile dalla città, anche con una esposizione dei principali documenti dei vari fondi, con l’intenzione di coinvolgere le scuole, il mondo dei saperi, le forze sociali e del terzo settore.