Carinola

NOCELLETO – Luigi Tozzi lancia l’iniziativa per i commercianti

Scritto da  | 

 

NOCELLETO. L’avvocato Luigi Tozzi interviene sulla tematica commercianti avanzando un’iniziativa. Di seguito le sue dichiarazioni:  “E’ un periodo fiorente d’iniziative per l’avvocato Luigi Tozzi. Dopo aver ripreso il tema “Forum giovani” per rivitalizzarlo, e sempre più vicino ad una possibile candidatura a consigliere per le prossime elezioni comunali a sostegno della lista capeggiata da Giuseppina Di Biasio, ha deciso di dare voce ai commercianti del comune carinolese.

“Provenendo da una famiglia di commercianti conosco bene le problematiche che da anni affliggono questa categoria, è ora che gli esercenti abbiano voce!” ha dichiarato sul proprio profilo Facebook. L’idea è quella di sottoporre un brevissimo questionario agli esercenti locali per poterne captare sentimenti e problematiche.

Sono anni che, passeggiando per le strade del comune di Carinola, si sentono numerosissime lamentele da parte dei commercianti in merito a: urbanistica mal organizzata, mancanza di parcheggi con conseguente difficoltà per le persone anziane e non, totale assenza di un programma o un progetto volto a favorire la spesa locale, iniziative popolari mai ascoltate dai politici locali.
I servizi, pagati con le tasse dei cittadini, non sono stati erogati sempre come dovrebbero, specie negli ultimi anni, con un’amministrazione praticamente immobile e per niente propositiva…insomma c’è da lavorare ancora molto e mettere in campo le idee giuste.

Il questionario verrà consegnato personalmente dall’avv. Tozzi che cercherà di visitare quanti più negozi possibili per poter ascoltare i pareri di tutti…poi ognuno farà la propria scelta, ma il dovere di un candidato è quello di raccogliere le istanze vere del territorio.

Conclude dicendo “Se vedrete entrare un carrello nel vostro negozio, sono io” ironizzando sul deambulatore che lo aiuta a spostarsi e che definisce “compagno di vita”.
I commercianti sono la spina dorsale della società carinolese ed è giusto che abbiano il peso e la voce che meritano, in un momento in cui molti esercenti chiudono, tanti giovani aprono e sempre meno resistono. Ad maiora avvocato”.