Caserta

CASERTA – Verso le elezioni di ottobre: Giovine incontra i promotori del referendum sull’eutanasia

Scritto da  | 

 

CASERTA – Il diario di bordo della lista “Caserta Decide è iniziato.

“Mercoledì  la giornata è iniziata confrontandomi con le persone impegnate nel comitato referendario per l’eutanasia legale. Ho avuto l’onore di conoscere Marco Cappato , che in questi anni si è speso con forza e tenacia per i diritti di tutti. Una battaglia che la mia generazione sente vicinissima: sono tantissimi i giovani che in tutta Italia animano le battaglie per i diritti civili”, dichiara Raffaele Giovine, candidato Sindaco per Caserta.

 

“Poi, ho avuto modo di confrontarmi con Fiorella Pontillo, artista candidata in Caserta Decide: abbiamo lungamente parlato del futuro del Museo di Arte Contemporanea di Caserta. Va arricchita la collezione di opere d’arte coinvolgendo le fondazioni, va messo in rete con la Reggia di Caserta con un biglietto integrato e vanno valorizzati gli spazi inutilizzati. Immaginiamo che si possa anche ospitare un ristorante che valorizzi i prodotti locali gestito da cooperative di giovani. Implementare l’offerta culturale della città, valorizzare il patrimonio esistente, aumentare l’occupazione. Questo deve essere il mantra per far restare una generazione a Caserta.

 

Infine, insieme a Virginia Anna Crovella e Vincenzo Fiano ho avuto modo di confrontarmi con le famiglie del Parco dei Fiori. Facciamo il caseggiato come si faceva una volta, raccontando le nostre proposte per rimodulare la TARI ed i tributi locali con un sistema progressivo per agevolare le famiglie in difficoltà.

Andiamo avanti, con coraggio per cambiare Caserta.”