Politica

CASERTA -Riunione del coordinamento provinciale del PSI – il comunicato stampa

Scritto da  | 

CASERTA – Si è svolta ieri  presso la Federazione provinciale del PSI, nel pieno
rispetto dei protocolli anti-covid, un’importante riunione del
gruppo dirigente del Partito. Alla presenza del segretario regionale, Michele
Tarantino, si è riunito il coordinamento provinciale PSI, rappresentato da
Laura Di Lorenzo, Espedito Ziello, erano inoltre presenti l’assessore della
città di Caserta, Raffaele Piazza, congiuntamente al consigliere comunale
Gianluca Iannucci, il coordinatore cittadino Massimo Bellomo ed il dirigente
provinciale Alfredo Forni. La discussione ha affrontato sostanzialmente temi
amministrativi ed elettorali, in previsione della prossima tornata autunnale
che interesserà tra le altre, la città di Caserta. Ciò che è risultato evidente è
la compattezza del partito nel voler affrontare le future sfide elettorali, con
una lista in buona parte già pronta e competitiva e con la volontà di portare
idee e proposte socialiste al tavolo della coalizione che sosterrà il futuro
candidato sindaco del centrosinistra. Ciò potrà esser fatto anche in virtù
dell’ottimo lavoro svolto, nell’attuale amministrazione, sia dal consigliere
Iannucci, che dall’assessore Piazza. L’azione di miglioramento della città è
evidente e riconosciuta dai cittadini casertani anche grazie all’impegno dei
rappresentanti socialisti, verso i quali il partito, come confermato dal
segretario regionale, nutre massima fiducia ed apprezzamento per il lavoro
profuso. Nella convinzione che tale impegno continuerà anche in futuro, col
supporto e la condivisione dell’intero coordinamento provinciale, i dirigenti
presenti alla riunione hanno inoltre evidenziato l’opportunità di completare
la lista Socialista per le prossime amministrative, anche con innesti e risorse
provenienti dalla società civile. Lavorare ad una crescita culturale, sociale ed
economica della città, senza dimenticare chi si trova in condizioni di
debolezza, sono le direttrici lungo le quali il PSI si muove e muoverà per
scrivere pagine nuove e migliori per i prossimi anni