Carinola

CARINOLA – Verso le elezioni comunali : tutto fermo o quasi per la formazione delle liste

Scritto da  | 

 

 

 

 

 

 

 

CARINOLA – Tutto fermo o quasi per la formazione delle liste in vista dell’attesissima tornata elettorale del prossimo autunno. Un fatto insolito questo a causa della pandemia sanitaria che ha stravolto tutto. A quest’ora se tutto fosse stato normale probabilmente si starebbe parlando di ben altro per coloro i quali avrebbero vinto le elezioni. Tra gli argomenti di maggiore interesse possiamo ipotizzare che ci sarebbe stato certamente il Piano urbanistico comunale.  I cittadini continuano a pagare le tasse ma non possono avere concessioni edilizie. Il tutto a causa dell’empasse creatasi con l’amministrazione Russo che è stata costretta ad annullare i provvedimenti approvati per ragioni tecniche. Ora la palla passa ai candidati sindaco che andranno a presentarsi alle elezioni. Ormai è certo che a concorrere per la fascia ci sarà l’avvocatessa Giuseppina Di Biasio. E per la professionista di Nocelleto quello del piano regolatore è un punto fermo del programma. Un programma condiviso con il gruppo di “Carinola Rinasce” che è guidato dallo zio dell’aspirante sindaco, ovvero Franco Di Biasio. Quest’ultimo non ha mai creduto che l’esecutivo Russo poteva essere nelle condizioni politiche di approvare il piano urbanistico atteso da oltre 40 anni. Con la coalizione che sta per  nascere a sostegno della nipote Giuseppina le cose potrebbero cambiare. Il gruppo “Carinola Rinasce” presenterà in prima linea Severino Di Cresce. Sui nomi degli altri candidati al momento c’è riserbo, ma certamente non mancherà Antimo Marrese.  Tra i papabili sfidanti della Di Biasio pare possa esserci Rosa Di Maio. Una terza lista potrebbe invece essere messa in campo dal gruppo “Carinola in Azione” guidato da Giannantonio Anfora in stretta collaborazione con gli attivisti dei 5 Stelle coordinati da Renato Luigi De Spirito.