Carinola

CARINOLA – Verso le elezioni, unione Franco e Giuseppina Di Biasio: sui social si scatena la querelle

Scritto da  | 

 

 

 

CARINOLA  (di Joe Capua) –  Si scatena sui social una vera e propria catena di commenti in merito all’ultimo articolo che è stato riportato su queste pagine.

Quello relativo alla unione delle forze all’interno della famiglia Di Biasio tra l’ex consigliere Franco e sua nipote Giuseppina. Molti hanno criticato e hanno rilasciato in piena libertà i loro commenti che hanno a loro volta fatto reagire non solo i diretti interessati ma anche qualche loro sostenitore.

È il caso in tal senso di Severino Di Cresce che da tempo ha evidenziato la sua intenzione di scendere in campo al fianco di Franco Di Biasio. L’ex esponente di “Coraggio e libertà”  ha così risposto allo scetticismo che ruota intorno al gruppo Di Biasio:  “Non stiamo improvvisando nessun sindaco oggi. Sia Franco che Giusy hanno già una consolidata esperienza.  A mio avviso rappresentano la sintesi per arrivare a tutto ciò che il nostro comune ha bisogno grazie anche al fatto che avranno nella Regione Campania un ottimo riferimento per poter ottenere finanziamenti importanti per il bene del territorio .  Stiamo lavorando  ad una lista con una discreta quota di rinnovamento che gioverà in termini pratici per quanto riguarda l’ utilizzo delle nuove piattaforme usate dalla pubblica amministrazione . Insomma una piccola rivoluzione per metterci al passo dei comuni vicini. Siamo pronti al dialogo con chiunque sia animato da questi principi basilari del vivere la comunità . Senza preclusioni o preconcetti”.

La data delle elezioni è ancora lontana, si andrà al voto con ogni probabilità il 4 ottobre. Le settimane che verranno saranno utili per capire quanti schieramenti di sfideranno per ottenere la fascia tricolore Oltre al gruppo Di Biasio, si parla di altre due liste.

Massima attenzione in queste ultime ore viene data alla predisposizione di una coalizione che farebbe da “terzo polo”. A sviluppare tale idea sono Giannatonio Anfora in rappresentanza di “Carinola in Azione” e Renato Luigi De Spirito attivista locale del Movimento 5 Stelle.  Indecifrabile in questo momento è la posizione dell’ex sindaco Antonio Russo che vorrebbe ripresentarsi agli elettori, ma dovrà vincere le resistenze di Rosa Di Maio.