Carinola

CARINOLA – Il commissario prefettizio Stella Fracassi dà il via libera all’elenco delle opere pubbliche e delle tariffe sul trasporto alunni del prossimo anno scolastico

Scritto da  | 

 

 

 

CARINOLA – (di Joe Capua) – Aumenti in vista per il servizio trasporto scolastico per l’anno 2021-22. È quanto stabilito in una recente delibera firmata dal commissario prefettizio Stella Fracassi. Un atto che stando a quanto si evince dal documento pubblicato all’albo pretorio si è reso indispensabile visto che l’ente locale deve far quadrare i conti dal punto di vista del riequilibrio finanziario. Dunque chi vorrà usufruire di tale servizio pagherà un minimo di 20 euro mensili fino al tetto massimo di 40 euro. Sarà fatta una divisione in relazione al reddito dell’utente che presenterà la richiesta. Tra gli atti deliberati negli ultimi giorni dalla vice prefetto Fracassi c’è quello relativo all’approvazione dell’elenco delle opere pubbliche per il biennio 2021-22. Tra gli atti deliberati c’è anche quello che attiene l’elenco delle opere pubbliche. Sarà questa una delle tante gatte da pelare del futuro governo locale. L’obiettivo primario sembra sia legato in particolar modo alle opere che riguardano la manutenzione stradale. Argomento evidenziato a più riprese dal consigliere uscente del Movimento 5 Stelle Renato Luigi De Spirito. Quest’ultimo come tutti attende la definizione della data relativa alle elezioni comunali. I vari gruppi che si stanno preparando alla campagna elettorale sono in trepidante apprensione. Intanto l’atteso incontro tra il gruppo “Carinola Rinasce”  capeggiato da Franco Di Biasio e  quello in via di definizione che sostiene Giuseppina Di Biasio non si è ancora svolto. Probabile che la riunione tra Zio e nipote possa tenersi appena verrà resa nota la data in cui si andrà a votare. Fase di stallo anche per le coalizioni vicine all’area di centro destra.