Carinola

CARINOLA – Cantieri aperti nelle frazioni per i lavori legati al progetto “La Bandiera blu del litorale domizio”. Si sta raggiungendo l’obiettivo di realizzare depuratori e fogne sul territorio comunale

Scritto da  | 

 

CARINOLA – (di Fabio Zanni) –Nove milioni di euro. Questa la somma che l’ente locale sta utilizzando per portare termine il progetto legato alla realizzazione di impianti di scolo e depuratori. Lavori in corso nelle varie frazioni del territorio comunale già da qualche mese. Le avverse condizioni metereologi che di questi ultimi giorni stanno rallentando le attività degli operatori addetti al completamento delle opere previste. Il progetto in questione come noto è quello della comunità Europea e della Regione Campania “La Bandiera blu del litorale domizio”. L’ente locale pur non essendo direttamente collegata al mare, grazie all’impegno delle ultime tre amministrazioni ha quasi portato a termine l’obiettivo che si attendeva da tempo immemorabile: realizzare i depuratori  e gli scoli fognari. Ad avere l’idea di partecipare al bando è stato l’ex sindaco Gennaro Mannillo, in seguito fondamentale è stato il lavoro del compianto Luigi De Risi e poi del suo successore Antonio Russo. Con quest’ultimo prima che si determinasse la crisi politica e lo scioglimento anticipato dell’amministrazione sono iniziati i lavori e che stanno proseguendo come detto secondo i tempi stabiliti.

L’amministrazione che verrà grazie a quanto fatto finora dai tre ex sindaci potrà pensare ad altre importanti questioni da risolvere. Non si esclude che tra i papabili aspiranti alla fascia possa essere nuovamente Antonio Russo. In questi ultimi giorni si sono svolti incontri tra i vari gruppi politici che intendono mettere in campo le liste da presentare alle elezioni. Oltre al già citato ex sindaco Russo, c’è da comprendere come andrà a finire la “sfida” tutta familiare tra Franco Di Biasio e sua nipote Giuseppina entrambi pronti a scendere in campo come aspiranti alla fascia tricolore. Se tale situazione “ingarbugliata” cosi come l’ha definita a più riprese Antimo Marrese , si risolverà allora forse il quadro sarà più chiaro. E ci sarà da considerare poi quale posizione potrà assumere il gruppo “Azione Carinola” coordinato da Giannantonio Anfora.

Tale sodalizio ha svolto vari incontri interlocutori con i vari gruppi politici. Tutto è in itinere come ha sottolineato Rosa Di Maio e che potrebbe essere unitamente a Russo e Di Biasio tra i papabili sindaci. Ci sarà da considerare infine la posizione di “Fratelli D’Italia” che attraverso due dei suoi rappresentanti (Fabio Monfreda e Salvatore Giacca) avrà il compito di capire quale sarà la lista da appoggiare. Chiaro che in questo caso l’orientamento politico è verso il centro destra.