Notizie Locali

Ossa umane presso l’Eremo di San Martino, ipotesi di profanazione di una tomba

Scritto da  | 

carabinieri-ritrovamento-cadavere-125.660x368

09 Settembre 2015 – Falciano del Massico. Continuano le indagini in merito al ritrovamento delle ossa umane presso l’Eremo di San Martino. Le analisi sulle ossa ritrovate sono ancora al vaglio dei Carabinieri della Stazione di Carinola e, per quanto concerne tutti i dettagli precisi del ritrovamento, si dovrà ancora aspettare. Intanto, però, anche altri organi e direttivi si stanno muovendo per cercare di risalire ad una dettagliata analisi. Nei giorni scorsi, Archeoclub ed il Dipartimento dei Beni Culturali hanno iniziato ad informarsi. Capire, anche da un punto di vista storico, a chi appartengano quelle ossa potrebbe risultare importante. Da fonti indiscrete trapela che si potrebbe trattare di ossa provenienti dalla profanazione di una tomba romana. Queste, per adesso, sono soltanto ipotesi ma non risulterebbe assurdo che le ossa ritrovate, potrebbero appartenere all’antichità, in un luogo, come quello di Falciano del Massico e dell’intero Agro Falerno in cui la storia ha lasciato le proprie tracce in maniera evidente. Vedremo se emergeranno ulteriori dettagli nelle prossime ore.

Giuseppe Nicodemo