Notizie Locali

L’Accademia Vincenzo Vitale presenta l’Orchestra Stabile del Garibaldi

Scritto da  | 

IMG-20151007-WA0000

9 Ottobre 2015 – San Tammaro/Santa Maria Capua Vetere. Grande entusiasmo per la presentazione del progetto presentato dall’Accademia di Musica & Arte  “Vincenzo Vitale” del M° Cante Sabatino, convenzionata con il Conservatorio di Musica di Salerno “G. Martucci”, che lunedì scorso, presso il Cineforum “A. De Curtis” di S. Tammaro (CE) ha tenuto il suo primo meeting di presentazione del progetto relativo alla formazione dell’Orchestra Stabile del Teatro Garibaldi. Hanno presenziato la riunione, oltre al M° Cante ideatore del progetto, il direttore artistico dell’Accademia “V. Vitale” M° Gloria Vardaci (soprano del Teatro S. Carlo di Napoli), il sindaco di San Tammaro Emiddio Cimmino  e il sindaco di S. Maria C.V Biagio Di Muro. In platea, hanno aderito alla riunione una folta rosa di artisti (tra musicisti e cantanti) accuratamente scelta e selezionata dal M° Cante, che hanno espresso il loro consenso ad accompagnare il suddetto in questo ambizioso e illustrissimo progetto di rivalutazione e riqualificazione del prestigioso Teatro Garibaldi e di tutte le aree e siti archeologici di competenza del territorio di S. Maria CV e S. Tammaro (Anfiteatro Romano, Reggia di Carditelli). Oltre al fine culturale, il progetto ha il fine sociale di avvicinare i giovani alla musica affinchè anche loro siano sensibilizzati verso questa eccelsa arte e sentano, così come gli ideatori del progetto, i sindaci dei territori coinvolti e i musicisti che vi aderiscono, il senso di appartenenza, rispetto ed orgoglio verso la propria città, e che diventino, un domani, i continuatori di questa missione. L’evento del 5 Ottobre va ricordato come qualcosa di storico poiché, oltre alle finalità, alla partecipazione volontaria e gratuita degli artisti coinvolti, ha visto la collaborazione all’unisono di entrambi i sindaci dei due paesi limitrofi, che seppur non avendo le possibilità economiche comunali di sovvenzionamento del progetto, hanno mostrato sensibilità e partecipazione attraverso l’apertura libera del Teatro Garibaldi ( e degli altri siti sopra citati) a favore dell’Accademia “V. Vitale” ai fini dell’organizzazione di una stagione concertistica.