Caserta

CASERTA/PORTICI – Ecco le principali attività dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno

Scritto da  | 

 

 

CASERTA/PORTICI – Salvatore Giacca tra i papabili candidati a sindaco alle prossime elezioni comunali di Carinola lavora presso uno dei più importanti centri che si occupa di sperimentazione zooprofilattica.  Qui di seguito sono descritte le principali attività degli istituti zooprofilattici del mezzogiorno che vede la sua sede principale a Portici e un’altra sede a Caserta .

L”IZSM è un Ente sanitario di diritto pubblico dotato di autonomia gestionale, tecnica ed amministrativa, che opera nell”ambito del Servizio Sanitario Nazionale, in materia di Igiene e sanità Pubblica Veterinaria, quale strumento tecnico-scientifico dello Stato e delle Regioni Campania e Calabria, con sezioni periferiche in quasi tutte le province ( AV, BN, CE, SA, CZ, CS, RC, VV ). L”IZSM eroga i propri servizi per il Ministero della Sanità, l”Istituto Superiore di Sanità, le Regioni, le Aziende Sanitarie Locali, gli Allevatori e Produttori di alimenti di origine animale, i Produttori di beni e servizi, i Consumatori ed i Veterinari Liberi Professionisti. L”IZSM, il cui direttore è Antonio Limone, costituisce un supporto tecnico-scientifico ed operativo per lo sviluppo di azioni di polizia veterinaria, per l”attuazione di piani di profilassi, risanamento ed eradicazione di malattie di animali domestici e selvatici, per azioni di difesa sanitaria e di miglioramento delle produzioni animali e per la farmacosorveglianza veterinaria in stretta collaborazione con i Servizi Veterinari delle aziende Sanitarie Locali. L’attività di ricerca si sviluppa su diversi fronti in collaborazione con altri II.ZZ.SS. ed altre istituzioni del settore (Università, Istituto Superiore di Sanità, Istituti di Ricerca nazionali ed internazionali ed Enti Parco) e dà origine ad un”ampia produzione scientifica nei settori della sanità animale, dell”igiene degli alimenti e della tutela ambientale. Il Sistema di gestione per la Qualità coinvolge tutte le funzioni dell”Istituto (sanitarie, tecniche ed amministrative), realizzando un”articolazione interdisciplinare ed interfunzionale che abbraccia l”intero ciclo istituzionale e produttivo dell”Ente.

”I.Z.S.M. opera nell”ambito del Servizio Sanitario Nazionale, in materia di igiene e sanità pubblica veterinaria. I campi di attività dell” I. Z. S. M. sono:

– la ricerca scientifica sperimentale veterinaria, di base o finalizzata allo sviluppo delle conoscenze nell”igiene e sanità veterinaria; all”igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche; alla produzione di tecnologie e metodiche necessarie al controllo dello stato sanitario degli animali, della salubrità degli alimenti di origine animale e dell” alimentazione animale; all”aggiornamento ed alla formazione di veterinari e degli altri operatori; – l”accertamento dello stato sanitario degli animali e della salubrità dei prodotti di origine animale, anche come laboratorio indipendente per terzi (autocontrollo); – il supporto tecnico e scientifico all”azione di farmaco-vigilanza veterinaria.