Cultura

MONDRAGONE – Eccellente riuscita dell’evento Gran Galà di Ballo presso il Palazzetto dello Sport

Scritto da  | 

 

MONDRAGONE. Eccellente riuscita dell’evento Gran Galà di Ballo, andato in scena ieri sera a partire dalle ore 20.00 presso il Palazzetto dello Sport di Mondragone. Erano presenti, ad esibirsi, i maestri Vito e Teresa Patalano; Paolo e Maria Cimmino; Roberto Odierna e Giovanni Nicodemo, con allievi e ballerini delle rispettive scuole. Fra i presenti, in sala, anche il pluricampione e plurifinalista mondiale, il ballerino e Campione Domenico Cannizzaro. Una serata alla quale noi, come ospiti, abbiamo partecipato volentieri, e che abbiamo avuto il piacere di vivere. Partiamo col dire che è stata forse la prima volta che il Palazzetto dello Sport di Mondragone si è animato in un evento organizzato nei minimi particolari e che ha accolto un vasto pubblico, nel massimo rispetto delle norme anti Covid con obbligo di mascherina e Green Pass.

Le esibizioni di maestri ed allievi ballerini si sono susseguite in una completa armonia, lasciando la possibilità al pubblico di decifrare le diversità dei generi e, allo stesso tempo, il messaggio che ogni ballo ha voluto comunicare. C’erano professionisti, maestri e contemporaneamente tantissime persone che vivono di ballo, persone che hanno mostrato il loro totale amore verso questa disciplina. Così, ogni attraversamento da un Valzer ad un Jazz, da un Tango Argentino fino ad un Fox Trot, è sembrato, al pubblico, un continuum compreso in una lunga serata. Questo, senza ombra di dubbio, è stato merito dei maestri e della bravura dei numerosi ballerini ed allievi presenti.

Un ruolo importante, tuttavia, l’hanno giocato anche “The Ladies“, subentrate tra una esibizione e l’altra accompagnando ai balli moderni le più belle canzoni della musica, forse, su scala mondiale, cantate in maniera sublime. A condurre, infine, c’era Emiliana Prisco che, nell’arco della serata, ha salutato anche alcuni artisti locali presenti nel pubblico. Insomma, una serata curata nei minimi particolari e che senza ombra di dubbio ha saputo coniugare  musica, spettacolo, professionalità e divertimento. Chapeau.