Cultura

Corto Film Festival, spettacoli fino a domenica prossima

Scritto da  | 

criancas_cinema_a_rir_0

25 settembre 2015 – Cellole. Si concluderà domenica 27 settembre la quinta edizione del ‘Cellole Corto Film Festival’ con la premiazione e la visione dei film selezionati. Per tutto il mese di agosto e settembre la commissione aperta ha visionato i film partecipanti, che anche quest’anno hanno visto la presenza di film provenienti dalla Comunità europea (Spagna e Inghilterra). “Un lavoro molto impegnativo- ha affermato il presidente della Pro loco di Cellole, Franco Freda-, anche perché i componenti hanno sottratto spazio al tempo libero e alle proprie ferie. L’associazione vuole ringraziarle tutte con la certezza che questa collaborazione potrà continuare anche per altre manifestazioni di interesse comune”. Ricordiamo che l’organizzazione ha visto la partecipazione del responsabile della Pro loco per il corto Pino Leone, Elvira Sivo, Cristina Compasso, Rosetta Bove, Anna Perretta,Liliana Lucciola, Diana Mirra, Paola Calenzo, Andrea Righetti, Albina Stanziale e Rosalinda Leone. Dopo un attento lavoro sono stati selezionati  i seguenti corto film: Il Tuffo, Viola, Chi fa Otello, La Curr y Bonara, La pensione del Sig. Bianchini, Nel Silenzio,Teatro. Dopo aver rivisto e dopo ampia discussione la commissione ha decretato i vincitori 2015: il primo premio al corto  ‘Nel silenzio’, secondo premio ‘La Curr Y Bonara’, terzo posto ‘Chi fa Otello’. I film selezionati verranno proiettati domenica prossima alle ore 20 presso la sala Conferenza della Biblioteca Comunale e premiati i  vincitori oltre che con denaro anche con prodotti tipici della nostra terra. “E’ doveroso da parte nostra ringraziare l’amministrazione comunale- ha continuato Franco Freda- per la collaborazione in particolar modo il sindaco Aldo Izzo e l’assessore Carmine Rocco”. Ricordiamo anche che domenica 4 ottobre si terrà  la 15esima edizione del Ciclando Insieme organizzato dall’associazione Genitori presieduta dalla professoressa Claudia Izzo spostata per motivi organizzativi.