Carinola

CARINOLA – Premio Moscati: domenica la XXXIV^ edizione: il Comune di Falciano presente con due premiazioni

Scritto da  | 

 

CARINOLA. Si terrà domenica 26 settembre alle 16:30 l’edizione numero 34 del Premio Moscati, organizzato dalla dott.ssa Amelia Ullucci. La location scelta per quest’anno è la sede dell’associazione “La Grancelsa”. Sarà un’edizione particolare visto che a causa delle restrizione dovute al Covid le presenze all’evento sono limitate. Sarà consentito l’accesso a coloro i quali saranno muniti di Green Pass e mascherina. Il premio andrà alla memoria dell’Ambasciatore Italiano nella Repubblica Democratica del Congo Dott. Luca Attanasio e della sua scorta Carabiniere Vittorio IACOVACCI.

“Aveva testimoniato tante volte non solo la sua umanità ma anche la sua profonda passione nel lavoro che aveva scelto, rafforzato dalla condivisione dell’impegno umanitario e cristiano con la moglie Zakia Seddiki, fondatrice e presidente dell’associazione umanitaria ‘Mama Sofia’ a sostegno delle donne in Africa”.

L’ambasciatore Luca Attanasio, padre di tre bambine, insieme alla moglie ad ottobre del 2020 aveva ricevuto il Premio Internazionale Nassiriya per la Pace. E in una missione umanitaria ha perso la vita insieme alla sua scorta, il carabiniere Vittorio Iacovacci e all’autista congolese Mustapha Milambo. Tra le premiazioni ci sarà quello alla memoria del Prof Giuseppe De Donno il quale come ci ricorda Mario Balzanelli, presidente del sistema nazionale del 118, dice: “Il Prof. De Nonno ha speso tutta la sua vita professionale nella missione, alta, sublime, di salvare vite. Ha dato tutto se stesso per elevare il livello di conoscenza delle cure del paziente acuto e complesso, affinché le stesse fossero, in ogni caso, in ogni situazione clinica, le più efficaci possibili. Durante la pandemia da COVID-19 ha ricercato soluzioni nuove, ha sperimentato per primo, e con merito, la somministrazione di plasma iperimmune ai soggetti infetti perché potessero avvantaggiarsi degli anticorpi neutralizzanti il virus SARS-CoV2 prodotti dai soggetti guariti dalla infezione. Ha evidenziato con grande intuito e brillante acume scientifico le possibilità, ha presentato con estrema chiarezza i dati, i suoi dati, ha portato avanti, non senza affrontare lo sbarramento ostativo ed il contrasto, anche feroce, di punti di vista differenti, come la natura stessa del dialogo e del confronto scientifico richiede e – anche sotto forma di scontro – talvolta inevitabilmente impone, la sua sperimentazione, la sua visione clinica, la sua appassionata dedizione di uomo e di medico a servizio – esclusivo – di chi soffre. Grazie di cuore. A nome di tutti i tuoi ammalati, delle vite che hai salvato, a nome di tutti noi. Onore a te. I limiti, così schiaccianti, di cui troppi non affatto tuoi, non impediscono all’infinito, e all’infinita vita, in cui ora sei, piena e sovrabbondante restituzione”. Tale premio sarà consegnato dal sindaco di Falciano del Massico Ing. Giovanni Erasmo Fava. Inoltre, il Comune di Falciano del Massico, conferirà il premio al Dott. Sergio Giussani, produttore di “Giuseppe Moscati L’amore che guarisce” Miniserie tv per Rai1 migliore produzione al 1°Romaficionfest 2007. Il film tv ebbe uno straordinario successo, da quel momento la fiction cominciò il suo cammino nei festival e venne replicata molte altre volte, sia sulla RAI che su TV Sat 2000, la televisione della Conferenza Episcopale Italiana.

Le altre premiazioni: Targa della Confcommercio di Caserta al dott. Vincenzo Mallamaci, Fondatore e Presidente dell’ Associazione Internazionale di Volontariato Missionario Onlus “E ti porto in Africa” per l’impegno umanitario e professionale in ambito sanitario che si ispira ai valori della fratellanza tra gli uomini e della solidarietà tra i popoli. “Premio Sezione Giovani” intitolata alla memoria di Niki De Crescenzo al dott. Giovanni Lombardi, sindaco di Calvi Risorta, medico-anestesista all’ospedale Monaldi di Napoli per la generosità delle sue azioni, l’impegno missionario in campo sanitario e per la sua comunità. In trincea nella lotta al covid-19 perseguendo con forza tutte le iniziative necessarie a prevenire il diffondersi della pandemia.