Cronaca

Sorvegliato speciale acciuffato dalla Polizia: era in auto

Scritto da  | 

polizia-volante-sportello-2

21 Agosto 2015 – Castelvolturno.  ­ La Polizia di Stato ha arrestato Luigi Orefice, 47enne, napoletano, con precedenti di polizia, per violazione degli obblighi derivanti dalla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale. Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, a disposizione del Commissariato di P.S. di Castel Volturno, nel corso di un servizio di controllo del territorio teso alla prevenzione e repressione dei reati, stamani intorno alle 10, in Viale degli Oleandri località Villaggio Coppola, hanno intimato l’alt ad una vettura con a bordo due uomini che si aggiravano con fare sospetto. Da immediati accertamenti e’ emerso che entrambi risultavano avere a proprio carico numerosi precedenti di polizia. In particolare, i poliziotti hanno accertato che il passeggero, identificato per Luigi Orefice, risultava sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Napoli. L’uomo e’ stato arrestato per violazione degli obblighi cui era sottoposto in virtu’ di un provvedimento emesso dal Tribunale di Napoli, essendosi allontanato dal Comune di soggiorno e per essere stato sorpreso in compagnia di un pregiudicato. Per Orefice si sono aperte le porte del carcere di Santa Maria Capua Vetere.