Cronaca

MONDRAGONE – Questione Agnena: Arpac, Guardia Costiera e Capitaneria di Porto al lavoro

Scritto da  | 

 

 

MONDRAGONE. La questione della foce del Canale Agnena sta occupando le pagine di cronaca di tutti i portali di informazione della Regione Campania. Anche noi di The Report Zone, da ieri sera, stiamo seguendo la vicenda per capire, in primis, se si tratta di una “fake news” (sebbene questa ipotesi sembra molto lontana) e per capire l’entità del danno. Ieri sera abbiamo ricevuto informazioni da parte del Consigliere Regionale Giovanni Zannini (LEGGI QUI) che si è adoperato per richiedere intervento dell’Arpac.

Stessa decisione è stata presa da altre cariche istituzionali e da Associazioni del territorio che si battono costantemente contro i disastri della cosiddetta “Terra dei Fuochi”. Il risultato è stato tempestivo: ieri sera, alle ore 23:00, personale dell’Arpac della Regione Campania; la Guardia Costiera di Mondragone e la Capitaneria di Porto di Castel Volturno, si sono recati sul posto per prelevare campioni di acqua dal Canale Agnena.

Al momento, sui canali istituzionali dell’Arpac, non è stato ancora reso noto alcun risultato, ne aggiornamento, sulla questione, ma stiamo seguendo da vicino. Purtroppo, e questo va specificato, pare che sia spuntato fuori anche un video attraverso il quale si denuncia il problema in questione, alla foce del canale Agnena, già da circa 10 giorni. Staremo a vedere cosa ne verrà fuori.