Cronaca

MONDRAGONE – PORTICI: PARTITA DI BASKET FINISCE IN RISSA. SCOPPIA IL CASO

Scritto da  | 

 

NAPOLI. Una lite scoppiata prima in campo e poi fra tifosi e giocatori è la notizia che tiene banco sulle testate regionali in queste ore. Così come segue, i colleghi di INTERNAPOLI.IT hanno riportato i fatti: “Ieri sera, durante un incontro di Basket di serie C tra le squadre di Portici e Mondragone è scoppiata una lite, prima in campo e poi tra tifosi e giocatori. Intervenuti sul posto i carabinieri della tenenza di Cercola e della stazione di San Sebastiano al Vesuvio. La partita è stata sospesa dall’arbitro di gara e gli spettatori sono stati allontanati. Non risultano feriti ne danni.

Finisce in rissa la partita del campionato di basket di serie C Silver tra Portici e Mondragone. Il match si è giocato sul campo di San Sebastiano al Vesuvio. Prima del termine della gara, in campo è scoppiata una violenta lite tra giocatori. Che ha coinvolto anche gli spettatori. A quel punto è stato necessario l’intervento dei carabinieri che sono arrivati in forze dalla tenenza di Cercola e dalla stazione di San Sebastiano al Vesuvio.

L’arbitro, vista l’impossibilità di poter proseguire la partita in sicurezza, ha sospeso il match. I carabinieri hanno dovuto anche allontanare gli spettatori. Ma, comunque, oltre alla tensione non sono stati registrati feriti o danni. Ora si attende l’esito del giudice sportivo che, sulla scorta della relazione degli arbitri, potrebbe far ricorso a importanti squalifiche.

Alla fine c’è voluto l’intervento dei carabinieri della vicina San Sebastiano al Vesuvio per riportare la calma e separare i contendenti. Non risultano feriti o danni, ma sono in corso gli accertamenti del caso sull’intera vicenda. Gli arbitri Eduardo De Risi di Santa Maria La Carità e Francesco Giordano di Sant’Antonio Abate hanno invece decretato la fine anticipata dell’incontro, che non è ripreso dopo la rissa: spetterà ora al Giudice Sportivo prendere le decisione del caso e decidere se farla rigiocare o meno”.