Cronaca

FALCIANO/FORMIA – Tentata truffa: continua il “sequel”

Scritto da  | 

 

 

FALCIANO/FORMIA. Una nuova tentata truffa è stata architettata da malintenzionati. Sono diverse settimane, ormai, che raccogliamo segnalazioni e denunce direttamente dalle vittime in questione, e non abbandoneremo la vicenda, sperando si possa giungere ad una conclusione volta alla tutela dei cittadini. Stavolta, nel mirino dei malintenzionati, una signora di Falciano, ma la storia ha dell’inquietante. Proprio così. Infatti, a quanto pare, i balordi dall’altro lato della cornetta, conoscevano nei minimi particolari tutti gli spostamenti che avvenivano, ed avvengono, nella casa della malcapitata. Secondo quanto si apprende, i malviventi avrebbero chiamato in causa la figlia, il fidanzato della nipote e la nipote stessa dell’anziana. La trafila, sempre la stessa: chiamiamo per conto di vostra nipote; sta arrivando un pacco destinato al fidanzato di vostra nipote; fate trovare 1500€. Il punto è che, le tre persone chiamate in causa, vivono a Formia, e rientrano a Falciano davvero molto raramente. Inoltre, sono davvero pochi a conoscere la vita privata della nipote in quanto, per l’appunto, non vive a Falciano da anni. Questo lascia intendere che i truffatori abbiano studiato nei minimi particolari ogni spostamento, probabilmente avvalendosi anche di informazioni che rientrano nella sfera personale, servendosi di Facebook. Per fortuna l’anziana non  è caduta nel tranello, ma ci è mancato davvero poco. L’avvertimento, da parte nostra, resta sempre lo stesso: intensifichiamo la comunicazione telefonica con genitori e nonni più anziani. Avvisiamo loro di avvertire immediatamente in caso di richieste anomale, soprattutto per quanto concerne richieste di danaro. Prestiamo attenzione.