Caserta

CAPUA – I Militari dell’Esercito e la Lipu salvano 3 pulli di allocco – LE FOTO

Scritto da  | 

 

 

CAPUACOMUNICATO STAMPA 06 luglio 2017 Capua – CE. I MILITARI DELL’ESERCITO IN COLLABORAZIONE CON LA LIPU – LEGA ITALIANA PROTEZIONE UCCELLI, SALVANO 3 PULLI DI ALLOCCO.

Nella giornata di ieri i Militari hanno notato in difficoltà tre pulli di allocco, (Strix aluco, Linnaeus 1758), è un uccello rapace della famiglia Strigidi, e così per loro si sono aperte le porte di una situazione migliore. Il fatto è accaduto all’interno della Caserma ”O. Salomone” sede del Centro Addestramento Volontari e del 17 Reggimento Addestramento Volontari.

E protagonisti dell’insolito salvataggio sono stati provvidenziali, i Militari dell’Esercito. Alcuni Militari che transitavano all’interno della struttura notavano i tre pulli a terra e prontamente intervenivano, dopo aver prestato le prime cure agli animali, avvertivano i propri superiori del ritrovamento attivandosi per metterli al sicuro, contattando e consegnando ai volontari della Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli) per le ulteriori cure, facendo in modo che gli stessi venivano trasferiti presso il CRAS di Napoli (Centro di recupero animali selvatici) e la loro successiva rimessa in libertà.

Come poi confermato dalla LIPU, l’allocco oltre ad essere un volatile molto bello, appartiene a una specie protetta è un uccello rapace in alcune zone in via di estinzione . L’attività è stata resa possibile grazie alla sensibilità dei Militari. La soluzione è stata proposta al fine di tutelare gli animali e il patrimonio faunistico dello Stato. (Maurizio Paolella 3291182933).

Da sottolineare il virtuoso gesto dei militari che, avendo visto gli allocchi in difficoltà, hanno pensato bene di avvisare la Lipu, mostrando grande amore nei confronti degli animali ma soprattutto mostrandosi capaci di intervenire nella maniera migliore, avvisando, cioè, l’ente che più si mostra vicino e disponibile alla tutela delle specie animali, ad in particolare gli uccelli.