Carinola

Verso le elezioni comunali: per la candidatura a sindaco di Giuseppina Di Biasio manca solo l’ufficialità

Scritto da  | 

 

 

 

CARINOLA  (di Joe Capua) –  Giuseppina Di Biasio si avvia ad essere ufficialmente la prima candidata sindaco in quota rosa.

Manca ormai solo l’ufficialità. Anche cinque anni fa ad essere andata molto vicina alla candidatura per la fascia tricolore era stata l’ex assessore provinciale Rosa Di Maio. Quest’ultima si era poi schierata al fianco di Antonio Russo contribuendo notevolmente alla sua elezione con tantissime preferenze personali. Stavolta invece pare che non ci siano più dubbi. Infatti l’avvocatessa Di Biasio ha ritrovato anche l’intesa familiare con lo zio Franco Di Biasio.

A rappresentare quest’ultimo nella lista coalizione civica che sta per realizzarsi ci sarà certamente Severino Di Cresce. Non si esclude inoltre anche la presenza di Giovanni Micillo e Francesco Di Spirito. Entrambi con esperienze amministrative nel ruolo di presidente del parlamentino locale.

Da definire sempre per il gruppo “Carinola Rinasce” chi sarà la rappresentante del “gentil sesso”. Con la Di Biasio sembra che possa aggregarsi Salvatore Giacca che fa parte del sodalizio locale di Fratelli D’Italia. A completare lo schieramento ci saranno i rappresenti del Partito Democratico che schiererà il giovane Salvatore Mannillo come novità assoluta sul piano delle candidature.  Ci sarà spazio anche per Antimo Marrese vero e proprio decano della politica carinolese.

Con l’ex assessore al bilancio ci sarà Giuseppina Tuozzi e Maria Sorvillo. Da valutare al momento la candidatura di Mario Nicolò. Sul fronte opposto ad essere in pole per la formazione di una lista c’è Giannantonio Anfora con il gruppo “Carinola in Azione”  alla ricerca di un accordo con gli attivisti del movimento 5 Stelle guidato da Renato Luigi De Spirito. Non giungono notizie di alcun genere sul fronte che fa capo all’ex sindaco Antonio Russo.