Mondragone

ELEZIONI MONDRAGONE – Nasce il polo Coalizione Progressista

Scritto da  | 

 

MONDRAGONE. “I gruppi di Resistenza Democratica, Progetto Giovani, Movimento Mondragone Attiva, M5S e PD hanno avuto una serie di incontri tesi a stabilire un perimetro programmatico innovativo e condiviso. Il tentativo è quello di realizzare una coalizione “del cambiamento”, in grado di rappresentare le istanze sociali e civili della città. Il perimetro tematico coinvolge, quindi, l’idea di ambiente come bene pubblico da salvaguardare, la cultura come motore principale di un cambiamento epocale, il lavoro come diritto che una città vera e democratica deve assicurare a tutte e tutti, i diritti sociali e civili e la legalità, quindi, come valore irrinunciabile nella realizzazione di un’azione amministrativa trasparente.

I gruppi civici e politici coinvolti hanno sottolineato, nel corso degli incontri, l’esigenza di smontare il paradigma del familismo e di promuovere l’affermazione di una nuova classe dirigente, fatta di giovani competenze sostenute da quelle esperienze, riconosciute in città, in campo per la legalità e la giustizia sociale. In questo perimetro, dunque, vive la possibilità di dare a Mondragone una prospettiva diversa da quella segnata dalle esperienze amministrative poco felici del Patto Civico e del centrodestra. I gruppi che hanno dato vita agli incontri invitano tutte le forze progressiste, movimentiste e civiche, le cittadine e i cittadini a partecipare a questo progetto. Una Mondragone pulita, giusta e virtuosa è possibile”. Resistenza Democratica, Progetto Giovani, Movimento Mondragone Attiva, Movimento Cinque Stelle, Partito Democratico.