Politica

Contrasto ingerenze criminali PNRR, oggi agorà democratica on line

Scritto da  | 

 

CONTRASTO ALLE INGERENZE CRIMINALI NELLA GESTIONE DEI FONDI PNRR, OGGI VENERDÌ 25 AGORÀ DEMOCRATICA SULLE PROPOSTE E GLI STRUMENTI PER VIGILARE E SOSTENERE GLI ENTI LOCALI

Sgambato, Picierno, Ruotolo, Siani, Magi, Natale, Rossomando, Cirinnà, Sarracino, D’Uva e D’Alfonso a confronto sulle politiche del Pd nella lotta alla criminalità organizzata.

POLITICA. Agorà democratica on line oggi venerdì pomeriggio, sulle proposte per il contrasto alle ingerenze criminali nella gestione dei fondi PNRR. Su iniziativa della presidente provinciale del Pd Caserta e componente della direzione nazionale del partito di Enrico Letta, e del circolo cittadino del Partito Democratico di Santa Maria C.V. dalle ore 13,30 alle ore 15,30, collegandosi on line al link https://meet.google.com/vud-fstj-tmt, sarà possibile partecipare al dibattito che vedrà i contributi del senatore Sandro Ruotolo, del deputato Paolo Siani, del sindaco di Casal di Principe e vicepresidente di Avviso Pubblico Renato Natale, del primo cittadino di Santa Maria C.V. Antonio Mirra, del responsabile Comunità di Sant’Egidio – Napoli, Antonio Mattone, del magistrato della corte di Cassazione, Lello Magi, del coordinatore Comitato Don Peppe Diana, della referente della Cooperativa EVA e FDD, del segretario metropolitano Pd Napoli, Marco Sarracino, della Vice Presidente Vicario Confindustria Caserta, Clelia Crisci, del referente del centro sociale Ex Canapificio, Vincenzo Fiano, e della rappresentante del Movimento Migranti e Rifugiati Caserta, Mamadou Pli Adama.

Daranno il loro contributo alla discussione, la vice presidente del Parlamento Europeo, Pina Picierno, il deputato Andrea Giorgis, la vice presidente del Senato della Repubblica e responsabile nazionale del Pd per Giustizia e Diritti, Anna Rossomando, la senatrice Monica Cirinnà, l’assessore all’Ambiente al Comune Napoli, Paolo Mancuso, il questore della Camera dei Deputati, Francesco D’Uva, ed il coordinatore del Laboratorio sulle mafie dell’Università agli Studi Federico II di Napoli, Stefano D’Alfonso.

“Cogliamo l’allarme lanciato da Tar, magistrati, mondo delle imprese. Non sottovalutiamo la potenza ancora pervasiva della criminalità che potrebbe ostacolare gli effetti virtuosi del PNRR. Quali allora le proposte da avanzare al Partito Democratico per proseguire nella lotta alla criminalità organizzata che, nell’inquinare rapporti economici, sociali e politici, ostacola lo sviluppo economico e civile delle nostre comunità? Quali gli strumenti per vigilare, sostenere gli enti locali in previsione delle risorse del PNRR ed impedire infiltrazioni della criminalità, con soluzioni utili ad arginare fenomeni illegali e perversi, nemici dello sviluppo economico e sociale del Paese? Ne discuteremo nell’Agorà Democratica di domani venerdì 25 che, a causa di improvvisi problemi legati al Covid, si terrà solo on-line nonostante fosse stata programmata originariamente anche in presenza, in piazza Bovio a Santa Maria C.V.”, dichiara Sgambato (Pd).