Notizie Locali

Sicurezza fuori le scuole, al via le operazioni

Scritto da  | 

25 Novembre 2015 – CELLOLE. Non si è fatta attendere la risposta delle istituzioni alla petizione popolare presentata nei giorni scorsi da un gruppo di genitori degli alunni appartenenti all’istituto comprensivo ‘Fermi-Serao’ della scuola elementare di via Leonardo. All’indomani della presentazione della lettera protocollata negli uffici del Comune di Cellole ed indirizzata al sindaco, Aldo Izzo, ed al comandante della polizia municipale, Salvatore Sparagna, i caschi bianchi hanno avviato un meticoloso controllo della zona, rilevando multe e sanzioni nei confronti dei trasgressori. E’ stata, tra l’altro, installata una nuova segnaletica all’ingresso di via Cimabue, che vieta la sosta ed il passaggio negli orari di entrata e di uscita degli alunni dalla scuola elementare. “Noi siamo sempre dalla parte dei cittadini- ha affermato il sindaco Izzo-. E le loro istanze saranno sempre soddisfatte se finalizzate a migliorare la qualità della vita di tutti noi e non mere strumentalizzazioni politiche”. Ricordiamo che nella petizione veniva richiesta la vigilanza all’ingresso del plesso in via Cimabue (essendo stato vietato dal dirigente l’ingresso da via Leonardo se non solo per i docenti). “Purtroppo- si leggeva nella nota presentata dai genitori- i mezzi sino ad ora attuati al fine di vietare la circolazione dei veicoli per via Cimabue negli orari in cui è previsto l’ingresso degli alunni la cui fascia di età è compresa da sei anni a dieci anni, non danno buon esito atteso la mancanza del senso civico dei cittadini. Considerato che, proprio per tale mancanza del senso civico, non si garantisce l’incolumità, la sicurezza nonché l’integrità fisica degli alunni, ecco che si rende necessario un vostro concreto intervento al fine di garantire ciò che la popolazione in assenza di adeguata vigilanza non ottempera”. Dalla petizione dei genitori, infatti, emerge che quotidianamente ci si ritrova con veicoli che percorrono via Cimabue negli orari di accesso e di uscita dall’istituto (8.10/8.30 – 12.40/13.00). Benchè sia stata posta una transenna all’ingresso della stessa strada, a senso unico di circolazione, gli automobilisti non osservando le regole che il codice della strada ci impone, osano spostare la transenna e circolare.