Cultura

Bruno Bani, il maestro milanese e la sua immensa arte in mostra fra Mondragone e Sessa Aurunca

Scritto da  | 

 

 

CULTURA. Un evento unico nel suo genere, così come, forse, la sua stessa arte lo è. L’artista milanese Bruno Bani sarà qui, fra Mondragone e Sessa Aurunca, con appuntamenti imperdibili. Porterà, con sé, l'”Impalpabile Luminescenza”, mostra personale. Location da brivido. Si parte da Mondragone, venerdì 21 maggio, presso il Monastero medievale di Sant’Anna de Aquis Vivis. Poi, si proseguirà a Sessa Aurunca, presso la sede della galleria a Sessa Aurunca, a partire da sabato 22 maggio.

Un evento imperdibile. DI seguito il comunicato stampa ufficiale ed alcuni scatti sulle opere del maestro Bruno Bani. ” IMPALPABILE LUMINESCENZA MOSTRA PERSONALE DI BRUNO BANI 22 MAGGIO – 14 GIUGNO 2021. Rip-arte la galleria Toro Arte Contemporanea con l’ “Impalpabile Luminescenza” di Bruno Bani; artista milanese, tra i più originali interpreti della pittura analitica contemporanea. La luce, magnetica, impalpabile, inafferrabile, con il suo calore ammaliante e il variegato fascio di timbri e sfumature che emana, è la protagonista della mostra curata da Sara Salvi e Claudia Grasso. Non sarà la solita mostra ma un percorso a diverse velocità, attraverso tappe storiche, panorami mozzafiato e passeggiate nello spazio; un cammino nel quale si scorgerà l’universo dell’artista.  Il viaggio avrà inizio venerdì 21 con  un’installazione live presso i resti del Monastero medievale di Sant’Anna de Aquis Vivis di Mondragone. Un luogo che ispira e incanta per il suggestivo fascino delle rovine e per la vista panoramica che si scorge all’orizzonte.  L’idea dell’artista è quella di ridare luce a quei luoghi talvolta dimenticati, invitando l’osservatore ad usufruire, con occhi nuovi, delle realtà territoriali. In questo particolare momento storico, l’artista sente la necessità di evadere dal quotidiano, vivendo la riscoperta della natura come luogo sicuro di accoglienza. La direzione artistica e fotografica dell’istallazione sarà affidata ad Angelo Cattolico, fotografo, grazie al quale abbiamo scoperto questo luogo incantevole. Da qui, invitiamo a concludere l’esperienza presso la sede della galleria a Sessa Aurunca (CE), sabato 22 maggio, dove l’artista ci condurrà in un’inconsueta ”passeggiata nello spazio”, attraverso pochi ed essenziali elementi di un microcosmo dove tutto diviene tangibile.  Buon viaggio… ” Dott.ssa  Maria Sessa.

Entrambi gli eventi saranno realizzati nel completo rispetto dei luoghi e delle normative vigenti a garantire il distanziamento sociale.

Ringraziamenti: InewsSwiss Kunst – Magazine di Arte Contemporanea – Zurigo; Sara Salvi Graphic Designer – Milano; Angelo Cattolico – fotografo; Associazione Cittadinanza Attiva Mondragone.