Cronaca

SESSA AURUNCA – Carano sotto shock per la morte di Michele, abbiamo raccolto i messaggi di cordoglio e dolore degli amici

Scritto da  | 

 

SESSA AURUNCA. “Michelone , un grande fratone . Cia Frató”.  Non ci si può opporre alla morte. Ma io non voglio rassegnarmi e voglio continuare a parlarti perché so che puoi ascoltarmi: mi manchi amico mio, manchi a tutti. Senza di te ci sembra di vagare nel vuoto, continueremo a cercarti e non ci stancheremo di far vivere il tuo ricordo finché vivremo.ci rivedremo prima o poi ♥︎♥︎ ciao fratello Michele Passaretta“.

 

L’ultimo tuo messaggio è stato quello di invitarmi a casa tua per una cena ❤️ lo conserverò con cura per mostrartelo un giorno per ricordarti che abbiamo una cena in sospeso!!
Da domani sentirò la tua mancanza sul lavoro, mi mancherà sentirmi dire totore sei il top!! Fai buon viaggio amico mio !! E cerca di riposare in pace 💔!! Un abbraccio maître Michele Passaretta“. 
Non si può capire Quando si lavora spalla spalla Il buongiorno “ buongiorno Saretta” Ore di lavoro macinate Una spalla su cui contare Ma col sorriso sempre è così che passa una giornata di lavoro Tutto il team Serendipity di Trocciola Sara si stringe alla famiglia di Michele Passaretta e al Mamamare @mamacampagna Ciao Michele ❤️😔“.
Questi, sono soltanto alcuni dei messaggi raccolti in rete da parte di amici e colleghi di Michele Passaretta, 37 anni, di Carano, che ieri sera, dopo il lavoro, ha perso la vita. E’ andato fuori strada con il suo scooter lungo la strada che dalla stazione di Sessa Aurunca conduce a Carano. Il giovane è stato soccorso e trasportato presso l’Ospedale San Rocco di Sessa Aurunca dove ha ricevuto un delicato intervento alla gamba. Poi, nella notte, ha perso la vita.
La salma, adesso, riceverà l’esame autoptico. Un dolore che ha gettato sconforto e dolore non soltanto nella comunità di Carano. Michele, infatti, lavorava presso il MAMA e per questo era molto conosciuto anche altrove. Inutile dire che era stimato e molto voluto bene da tutti.