Cronaca

CORONAVIRUS – Diversi Comuni alle prese con nuovi contagi in Provincia di Caserta

Scritto da  | 

 

 

CRONACA. L’emergenza Coronavirus sta tornando a preoccupare intere popolazioni di Comuni del casertano. Dopo l’Ordinanza che riguarda l’intero territorio nazionale, con obbligo di mascherina dalle ore 18:00 alle ore 6:00 e discoteche chiuse, sono diversi i territori alle prese con quella che viene definita “seconda ondata”.

Nella provincia di Caserta, e più in particolare nei territorio compreso fra Sessa Aurunca, Teano, Vairano Patenora e Roccamonfina, sono decine i casi che si contano. Quello che più richiama l’attenzione è il caso di Roccamonfina. Qui, secondo l’ultimo aggiornamento pubblicato da La Primavera Roccana Montefusco Staffweb, “i positivi salgono a 7 tutti all’interno dello stesso nucleo familiare, (1 solo tampone negativo su 8)“.

Discorso piuttosto serio anche per quanto riguarda Sessa Aurunca. Secondo gli ultimi aggiornamenti, in questo Comune l’Ufficio all’Urbanistica è stato chiuso, con 6 impiegati in isolamento. Altri casi, inoltre, si contano a Vairano Patenora e Teano. La maggior parte dei contagi delle ultime ore, anche al di fuori dei Comuni e dei territori sopra menzionati, sembrerebbero scaturire dal rientro dalle vacanze. Chi dalla Grecia, chi dalla Croazia, chi da Malta, e così via.

L’avviso è sempre quello di mantenere alta la guardia. Sulle misure che noi tutti abbiamo a disposizione per contrastare il COVID-19, rispetto a qualche mese fa, non è cambiato molto: massima attenzione al distanziamento, all’utilizzo della mascherina e ad evitare assembramenti. Staremo a vedere cosa ne verrà fuori in termini di contenimento anche alla luce della nuova ordinanza emanata dal Governo.