Napoli

Sindacato, eletta la nuova segreteria della Cgil Napoli e Campania. Ricci: “Pronti ad affrontare le sfide su crisi industriali, sanità e scuola”

Scritto da  | 

 

 

Napoli, 22 dicembre 2020. Con l’elezione delle segreterie della Cgil Napoli e della Cgil Campania si completa il percorso di integrazione funzionale delle due strutture sindacali, che da oggi avranno come unico segretario generale, Nicola Ricci, eletto nella giornata di ieri dall’assemblea generale della Camera del Lavoro metropolitana di Napoli, alla presenza del responsabile organizzazione della CGIL Nazionale, Enrico Piron e, collegato in videoconferenza, del segretario generale Maurizio Landini.

La nuova segreteria è dunque così composta: ad affiancare il segretario generale, Nicola Ricci, ci saranno Camilla BernabeiAndrea AmendolaRosalba CenerelliCinzia MassaGiuseppe Metitiero e Raffaele Paudice.

“Con l’elezione di oggi delle segreterie di CGIL Napoli e Campania – ha detto il segretario generale Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci – inizia il percorso che non è solo di intreccio funzionale, ma vedrà impegnate le due strutture nella difficile fase politica e nelle principali vertenze che interessano la città di Napoli e l’area metropolitana, come Whirlpool e Meridbulloni a Castellammare di Stabia. E ancora la grande emergenza sanitaria e la scuola. Ma il vero pericolo è la grande disgregazione sociale ed economica che sta vivendo l’area metropolitana di Napoli. Cercheremo di affrontare questi temi al meglio – ha concluso Ricci – anche grazie all’integrazione delle due segreterie, con i compagni e le compagne che le compongono e che avranno come compito principale il rapporto con gli iscritti, i lavoratori e soprattutto il territorio”.

Di seguito dei brevi cenni biografici dei componenti la nuova segreteria Cgil Napoli e Campania.

Camilla Bernabei, classe 1959, casertana, docente di Matematica e Fisica, dopo un’esperienza nella categoria di riferimento dove ha ricoperto il ruolo di segretaria generale della FLC Caserta e successivamente è stata impegnata a Roma per la FLC Nazionale. Nel 2010 viene eletta segretaria generale della Cgil Caserta. Incarico che, ricoperto fino al recente congresso, l’ha vista impegnata in una fase di crisi economica che ha ampliato le difficoltà di una provincia già fortemente condizionata dell’illegalità e da una cultura della criminalità organizzata. Forte impegno è stato profuso affinché il territorio diventasse la macchina motrice per rafforzare la rappresentanza, per contrattare diritti, tutele e servizi per una maggiore coesione sociale.

Andrea Amendola, classe 1957, originario di Sant’Andrea di Conza (provincia di Avellino), comincia il suo impegno sindacale come responsabile dei disoccupati in Alta Irpinia prima di diventare segretario generale per la provincia di Avellino della Filtea (Federazione Italiana Tessili e Affini, oggi Filctem). Dopo aver diretto per lungo tempo l’ufficio vertenze della Cgil Avellino, passa alla Fiom, categoria nella quale è prima segretario provinciale per Avellino, poi a Pomigliano d’Arco e segretario generale della Fiom Napoli. È componente uscente della segreteria regionale della Cgil Campania, con delega alle Politiche Industriali e Mercato del Lavoro.

Rosalba Cenerelli, nata a Napoli il 23 giugno 1960, inizia il proprio percorso lavorativo, quale vincitrice di concorso pubblico, nelle ferrovie dello Stato, attualmente Trenitalia, nel luglio del 1984, inizialmente come conduttore e successivamente come capotreno/caposervizio treno; qualifica che tutt’ora ricopre essendo in produzione. Da subito si iscrive alla Filt Cgil. Nel 1995 viene eletta RSU del personale viaggiante di Napoli. Nel 2002 viene eletta segretario regionale nella Filt Cgil Campania e riconfermata nella carica nel 2006. Nel 2010 viene eletta segretaria provinciale nella Camera del lavoro di Napoli. Nel febbraio del 2014 viene eletta segretario generale della Filt CGIL di Napoli ed entra a far parte della segreteria regionale della categoria. Viene riconfermata nella carica nell’ottobre del 2018. Dal 20 febbraio 2019 è componente della segreteria della Camera del lavoro metropolitana di Napoli.

Cinzia Massa, classe ’65, laurea in Scienze Politiche, ha lavorato per molti anni e con diverse responsabilità per Associazione Smile, Agenzia di Formazione Nazionale promossa dalla Cgil, coprendo anche il ruolo di responsabile Sistema Qualità. Nel 2011 è chiamata in Flai Cgil Nazionale per coordinare il progetto “Stop al Caporalato” in Campania. Dallo stesso anno ha inizio la sua attività in categoria, prima come responsabile immigrati, poi nel dipartimento organizzazione della Flai Cgil Campania e successivamente come componente della segreteria della Flai Cgil di Napoli. Nel corso della sua attività è stata coideatrice dell’Osservatorio Placido Rizzotto della Flai Cgil Nazionale, di cui è a tutt’oggi componente del Comitato Tecnico Scientifico. E’ tra le autrici del Rapporto Annuale “Agromafia e caporalato”. Fa parte del coordinamento nazionale Cgil sulla legalità. E’ coautrice di diversi libri tra cui “Rione Sanità, storie di ordinario coraggio e straordinaria umanità” ed. Ediesse. Il 6 luglio 2017 viene eletta nella segreteria della Cgil Napoli.

Giuseppe Metitiero, nato a Napoli nel 1974, laureato in Scienze Politiche all’Università Federico II di Napoli, ha iniziato la sua esperienza sindacale nel 2004 come delegato di un’azienda della distribuzione cooperativa ed è entrato nella segreteria provinciale della Filcams di Napoli nel 2005. Due anni dopo è eletto segretario generale della Filcams di Napoli e componente della segreteria regionale Filcams Campania, ruolo ricoperto fino al settembre 2014, quando passa nell’apparato politico della Camera del Lavoro metropolitana di Napoli, occupandosi di Mercato del Lavoro e Contrattazione. Il 6 luglio 2017 viene eletto nella segreteria della Camera del lavoro metropolitana di Napoli.

Raffaele Paudice, nato a Napoli nel marzo 1975, laureato nel 1999 in Scienze Politiche con tesi di laurea in Storia del pensiero politico medioevale. Ha cominciato a collaborare con Nidil nel 2002 quando era ricercatore con contratto a progetto al Formez, dove si occupava di relazioni euromediterranee. Dal 2005 segretario generale di Napoli della Nidil, per la quale ha svolto anche il ruolo di consigliere di amministrazione nell’ente bilaterale Ebitemp. Nel 2010 in segreteria FILCTEM Napoli. Dal 2016 coordinatore regionale FILCTEM Campania. Inoltre per la Cgil ha fatto parte del comitato provinciale INPS e dal 2017 è vicepresidente dell’OBR Campania. Svolge inoltre il ruolo di consigliere del comitato di gestione presso Ebac Campania e membro dell’assemblea Fsba nazionale. Dal 20 febbraio 2019 è componente della segreteria della Camera del lavoro metropolitana di Napoli.