Carinola

CARINOLA – Il consigliere De Spirito risponde al PD: “Affermazioni che mi lasciano stupito”

Scritto da  | 

 

 

CARINOLA. “Apprendo con stupore dall’ultimo comunicato diramato dal PD di Carinola che il sottoscritto avrebbe accusato alcuni colleghi consiglieri comunali di “attaccamento alle poltrone”. Tale comunicato mi lascia davvero senza parole poiché faccio difficoltà a comprendere da dove il Partito democratico abbia ricavato tali affermazioni. Il sottoscritto non ha mai pronunciato parole del genere, ma si è sempre e solo limitato ad esprimere la propria opinione sulla crisi della maggioranza, affermando che trattasi semplicemente dell’epilogo di una storia già scritta quando alcuni degli appartenenti al PD stesso decidevano di appoggiare il Sindaco, nonostante fossero stati eletti per fare opposizione. Ma vi è di più! Lo stesso PD mi accusa di non essere a conoscenza di quale sarebbe la mia proposta relativa alla crisi stessa. Insomma, loro causano una crisi amministrativa ed io dovrei proporre delle soluzioni alle loro scelleratezze. Perché, piuttosto, non ci dicono loro il motivo per il quale hanno causato realmente questa crisi a pochi mesi dalle elezioni amministrative? Forse perché ci si sta iniziando a preparare per il 2021 con tali giochi di forza?! Personalmente, posso affermare a testa alta di non essere mai passato in maggioranza e di aver sempre espresso la mia opinione in maniera critica e con rispetto istituzionale. Sempre lo stesso PD, poi, mi ricorda che la legge prevede lo strumento della mozione di sfiducia al Sindaco e mi invita ad utilizzarlo. Non capisco il perché di tale richiesta sinceramente, posto che, se non son più in sintonia con il Sindaco, ben potrebbero presentare loro una mozione di sfiducia allo stesso. Così ci si potrebbe guardare in faccia in Consiglio comunale ed esprimere le proprie opinioni. Il sottoscritto è e rimane dove la popolazione carinolese ha deciso di relegarlo alle elezioni del 2016: all’opposizione, senza se e senza ma per rispetto degli elettori”. Il consigliere comunale Renato Luigi De Spirito