Carinola

Carinola – Elezioni comunali: si prolunga l’attesa per la scelta delle liste e delle alleanze tra i vari gruppi

Scritto da  | 

 

CARINOLA –  (di Joe Capua) – Sembra ormai certo che si andrà a votare ad ottobre. Tale situazione prolunga l’attesa per la formazione delle liste e dei conseguenti schieramenti di tutti i gruppi politici e civici che si stanno preparando per la consultazione elettorale. Praticamente  il commissariamento del comune causato in seguito alla bocciatura del bilancio durerà 12 mesi circa. Riusciranno nel frattempo i vari esponenti locali a trovare la quadratura del cerchio per le alleanze? Domanda alla quale è difficile rispondere al momento. Le riunioni che si sono svolte nelle ultime settimane non hanno sciolto i dubbi su chi avrà la meglio tra Franco Di Biasio e sua nipote Giusy. Quest’ultima sembra chiaramente favorita. Ora ci sarà praticamente tutta la primavera e poi l’estate per raggiungere un’intesa all’interno della famiglia Di Biasio. Ci sarà poi più tempo per riflettere anche per i papabili candidati politicamente vicini all’area di centro destra. Quella che fa capo sostanzialmente a Massimo Grimaldi. Qui la sfida è sempre quella : Russo o Di Maio? Già cinque anni fa c’era stato fino all’ultimo momento il dubbio l’ex sindaco e la capogruppo di “SiAmo Carin ola” nonché ex assessore in carica dal 2016 al 2018. Rosa Di Maio auspica la scelta di candidati in grado di stabilire un vero patto per il bene di Carinola senza ripensamenti.  Alla finestra ci sono ora i gruppi di “Fratelli D’Italia” e “Azione Carinola”. Entrambi i sodalizi hanno avuto degli incontri con vari esponenti politici a prescindere dall’area politica di appartenenza. Tuttavia Fabio Monfreda coordinatore di FDI ha precisato che l’eventuale alleanza deve guardare più a destra che a sinistra. Non si espone in tal senso Giannantonio Anfora coordinatore del gruppo “Azione” che si propone semplicemente di rilanciare le sorti del comune soprattutto dal punto di vista economico. Non va dimenticato nel ginepraio delle alleanze il gruppo di attivisti 5 Stelle di cui è referente Renato Luigi De Spirito. Quest’ultimo pensa alla creazione di un “terzo polo”  che incameri al suo interno volti nuovi ed anche di esperienza. Vedremo cosa accadrà. Di certo sarà una lunga ed estenuante attesa per tutti.