Carinola

CARINOLA – Carenza idrica nella frazione di Casanova: problematica di vecchia data

Scritto da  | 

 

 

 

CARINOLA – (di Joe Capua) – Per anni le amministrazioni che si sono succedute hanno provato a risolvere  la questione della carenza idrica nella frazione di Casanova. Ultima in ordine di data quella delle ultime ore con il guasto alle pompe di erogazione in zona Gancelsa. Il futuro governo locale avrà l’arduo compito di trovare soluzioni su quanto sta accadendo ormai da troppo tempo. Disagi che si verificano per tutto l’anno e che in particolar modo in estate diventa un vero e proprio tormento. Per diverso tempo l’ente locale ha usufruito di terreni privati dove erano ubicati pozzi preposti all’erogazione dell’acqua. Il risultato ottenuto è stato che a causa delle ristrettezze economiche dell’ente  non è stato pagato quasi mai il canone di fitto. La conseguenza di ciò? Un contenzioso che potrebbe costare diverse migliaia di euro. Vedremo come andrà a finire. Intanto nonostante la campagna elettorale non è ancora iniziata ufficialmente i gruppi politici che si stanno preparando alle elezioni comunali sono ormai in via di definizione. Ci sarà una coalizione civica nella quale potrebbe essere candidata a sindaco l’avvocatessa Giuseppina Di Biasio contrapposta al sindaco uscente Antonio Russo o in alternativa a Rosa Di Maio. La sorpresa potrebbe essere un “terzo polo”  che punta a scombinare le carte e provare a dare una svolta mettendo in campo volti nuovi. A guidare tale sodalizio ci potrebbe essere Renato Luigi De Spirito. Al suo fianco sembra si voglia schierare il gruppo “Azione Carinola” coordinato da Giannantonio Anfora. A dialogare con i vari gruppi in campo c’è anche Fratelli D’Italia con i referenti locali Fabio Monfreda e Salvatore Giacca.