Carinola

CARINOLA – Stalking, divieto coercitivo di avvicinamento per un uomo di Nocelleto

Scritto da  | 

 

 

CARINOLA. Il GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dottoressa Alessandra Grammatica, ha emesso un’ ordinanza di misura coercitiva del divieto di avvicinamento, ad un uomo di Nocelleto di Carinola, di anni 54. La persona in oggetto, F.M., per mesi ha inseguito, insultato, minacciato la sua ex compagna, in seguito alla decisione di quest’ ultima di porre fine ad un rapporto pregiudicante non solo la sua esistenza, ma anche quella delle persone a lei vicine. L’atteggiamento ossessivo dell’ ex compagno l’ha indotta a sporgere denuncia presso la Stazione dei Carabinieri di Carinola, guidata dalla estrema professionalità del Comandante Ragozzino.  La parte lesa è rappresentata e di fesa dall’avvocato Luigi Iannettone e dall’avvocato Antonella De Iorio. Sono sempre più frequenti episodi analoghi. Sullo stalking verso le donne si parla molto. Tante le campagne di sensibilizzazione, altrettante le iniziative. Tuttavia, l’unica arma a disposizione resta sempre la denuncia. Il coraggio di denunciare per preservare, a volte,  la propria incolumità.