Carinola

CARINOLA – Chiusura canile: l’associazione for slinky si rivolge al Vescovo Orazio Francesco Piazza

Scritto da  | 

 

CARINOLA – Riceviamo e pubblichiamo qui di seguito la lettera scritta al Vescovo Orazio Francesco Piazza da parte di  Luciano Mottola,  presidente dell’associazione animalista For slinky, nata in ricordo di Giusy Russo.

Tale decisione è stata presa a seguito della decisione delle forze dell’ordine di chiudere la struttura adibita a rifugio per i randagi che è ubicata nell’ex mattatoio comunale in via Annunziata. “Gentile Monsignor , Vescovo Orazio Francesco Piazza a nome dell’Associazione For Slinky “ In Ricordo di Giusy Russo” , mi rivolgo nuovamente a Lei per un autorevole intervento. Nel 2016 ci fu affidato dall’Amministrazione Comunale lo spazio antistante ,il vecchio macello comunale per farne un rifugio per i randagi in attesa di collocazione o di adozione.

In tutti questi anni, con sacrifici miei , di tutti gli associati, di amici , di donatori , con i proventi degli eventi da noi organizzati abbiamo non solo provveduto ad accogliere i cani, curarli , alimentarli, ma abbiamo anche cercato di migliorare il posto, cercando di renderlo adeguato all’accoglienza con numerose manutenzioni e quant’altro necessario per rendere pulito ed igienico il luogo; abbiamo inoltre fatto microcippare centinaia di cani evitandone l’abbandono; abbiamo fatto adottare piu’ di 300 cani : tutto questo ha fatto risparmiare ben 120,000€ al Comune e quindi a tutti i contribuenti . Ma, se bene promessaci piu’ volte, piu’ volte, dal 2016!!!, la ratifica della concessione non è stata fatta. SOLO PROMESSE.!!!

Oggi come Lei sicuramente bene sa : la struttura è sotto sequestro , i cani microcchipati del comune vanno al canile, gli altri in attesa di adozione per la strada, al sottoscritto è stata inflitta una multa di 1.200€ . Tutto questo vanifica il lavoro e i sacrifici non solo miei e dell’associazione, ma delude anche le aspettative di tanti che ci hanno sostenuti. Ci aspettavamo solidarietà da tutti i politici del territori invece??? Silenzio!!! Aspettiamo una sua autorevole parola… che fa la differenza. La ringraziamo per quanto farà. Ringraziamo anche l’avvocato della suddetta associazione, avv. Nicoletta Anfora che ci segue e ci tutela sempre, gratuitamente”. Luciano Mottola