Cronaca

BOTTI DI CAPODANNO: Feriti in tutta la Provincia di Caserta

Scritto da  | 

1 Gennaio 2016 – CRONACA. Botti di Capodanno, il bilancio dei feriti è alto, nonostante le ordinanze contro i fuochi d’artificio illegali e la battaglia contro i venditori abusivi. La città della provincia di Caserta che ne esce nel peggiore dei modi è sicuramente Santa Maria a Vico, città in cui un uomo ha perso tre dita per via di un petardo. Altre persone sono rimaste ferite nei Comuni compresi nella zona dell’Agro Aversano. Anche a Santa Maria Capua Vetere un uomo è rimasto ferito ad una gamba. A Falciano del Massico circa mezz’ora di fuochi d’artificio. Nonostante l’enorme quantità di polvere da sparo consumata pare non si siano registrati danni a persone o cose.