"STUZZICO"

“STUZZICO” – Nino Cannavale, Manuel Lombardi e Germano Faella ai laboratori del gusto Slow Food

Scritto da  | 

articolo formaggi

Procediamo con la nostra rassegna delle aziende che parteciperanno alla XIII Edizione Immortale Falernum. Dopo aver presentato quelle leader nella produzione di olio extravergine di oliva, vino e miele, passiamo alle altre produzioni fiore all’occhiello del territorio del Falerno. I Laboratori del gusto saranno accompagnati da prodotti di primaria bontà. Sul finale dei laboratori, infatti, saranno degustati strepitosi formaggi della nostra provincia. Il famosissimo Manuel Lombardi presenterà il suo Conciato Romano, il formaggio più antico d’Italia, presidio Slow Food, mentre il fiduciario della condotta Massico e Roccamonfina, Germano Faella, presenterà altri due strepitosi formaggi: il Magno Sabello e il Caso Peruto, affinati in grotte nel territorio di Teano dallo stesso fiduciario. In chiusura ricordiamo la novità assoluta del momento: il Dolce Bufala aversana, il dolce alla mozzarella unico in Italia del mitico chef Nino Cannavale, mentre per i vini, a cura della confraternita del falerno saranno abbinati: il falerno bianco di Masseria Felicia ed il  Falerno rosso primitivo delle 4 cantine falcianesi: Gennaro Papa, Cantina Zannini, Regina Viarum e Cantina Santoro.

Giuseppe Nicodemo