Mondragone

MONDRAGONE – Sicurezza spiagge, furti e risse, l’opposizione sbotta: “Pacifico ha fallito”

Scritto da  | 

MONDRAGONE. In piena stagione estiva, una città insicura e fuori controllo per colpa del sindaco Pacifico.

E’ incredibile che chi oggi amministra la città
di Mondragone abbia scelto di annullare tutto quanto di buono fosse stato realizzato negli anni addietro riguardo al servizio di salvataggio sulla spiaggia libera che, oltre ad impegnare numerosi giovani qualificati del territorio, forniva la giusta sicurezza ai cittadini ed ai turisti con l’utilizzo di torrette di avvistamento, defibrillatori, moto d’acqua, gommoni, pattini, etc.

Si trattava di una grande operazione di civiltà, messa in piedi negli anni addietro e seriamente potenziata durante la precedente Amministrazione comunale, cosi come riconosciuto ampiamente dalla stampa nazionale con grande favore da parte dei bagnanti, ma poi totalmente azzerata dalla giunta del sindaco Virgilio Pacifico.

Addirittura, poi, neanche lo sperpero clientelare di risorse comunali per realizzare (solo su carta) attività sul territorio demandate a cooperative di vigilanza, nonché l’aumento di fondi devoluti alla Polizia locale ci consentono di far vivere la città di Mondragone con più sicurezza e rispetto delle regole ai nostri figli.

In una realtà comunale, sempre più sporca e disorganizzata, in cui il rispetto delle regole non e’ riscontrabile nei vertici amministrativi ed e’ avallato e letteralmente sanato dai vertici politici, non può che registrarsi lo sbando e la sfiducia più totale dei cittadini, nell’inerzia delle Istituzioni e nel silenzio dello Stato dinanzi a troppe formali denunce pubbliche.
Con ingiustificate tasse più alte in arrivo, siamo ormai alla vigilia di decisioni che porteranno il nostro Comune al dissesto finanziario, un fallimento causato dall’incapacità del primo cittadino, dall’irresponsabilità degli assessori e dalla superficialità dei consiglieri di maggioranza.

Come amministratori comunali appartenenti all’opposizione di centrodestra siamo veramente arrabbiati, come genitori siamo fortemente preoccupati, come cittadini invochiamo le dimissioni di chi si sta prendendo gioco dei Mondragonesi vendendo il futuro della nostra Comunità! I consiglieri comunali Valerio Bertolino, Lino Marquez, Sandro Pagliaro, Antonio Pagliaro e Giovanni Schiappa.