Mondragone

MONDRAGONE – Pacifico, 300 mila euro per i buoni spesa: ecco il bando

Scritto da  | 

 

MONDRAGONE. Il Sindaco del comune di Mondragone Virgilio Pacifico annuncia il bando per erogare circa 300 mila euro per le fasce sociali più deboli. Il Sindaco, nel complimentarsi con Alessandro Rizzieri per l’ottimo lavoro svolto, annuncia quelli che saranno i criteri di erogazione dei contributi.

Eccoli:
1. obbligo di residenza nel Comune di Mondragone;
2. erogazione, nel limite delle risorse assegnate dal Decreto Legge n. 154 del 23.11.2020 al Comune di Mondragone, di un solo buono una tantum per nucleo familiare;
3. obbligo di utilizzare i Buoni spesa esclusivamente presso gli esercizi commerciali(che dichiareranno la propria adesione) presenti sul territorio del Comune di Mondragone contenuti nell’elenco che sarà pubblicato sul sito istituzionale;
4. presentazione dell’istanza di assegnazione dei Buoni spesa alimentari, sotto forma di autodichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000;
il modello di domanda sarà allegato al Bando, scaricabile ed inoltrabile esclusivamente tramite portale istituzionale dell’Ente, dalla sezione dedicata sulla Home Page del sito comunale Buoni spessa Covid-19 ( basterà cliccare sul link per accedere).

L’ammissione al beneficio da parte dei richiedenti avverrà a cura dell’ufficio servizio sociale secondo i seguenti criteri in ordine di priorità:
a) stato di bisogno del proprio nucleo familiare per effetto dell’emergenza epidemiologica da virus Covid-19, come dichiarato dall’interessato in quanto attualmente privo di mezzi di sussistenza (tra cui l’indisponibilità economica riferita ad entrate recenti e/o giacenze su conti correnti o altri strumenti di deposito immediatamente smobilizzabili);
b) nuclei familiari non già assegnatari di altro supporto previdenziale (cassa integrazione guadagni, assegno ordinario, cassa integrazione in deroga, ecc.) o altri sostegni al reddito (reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza, pensione, aiuti alimentari, altri sostegni pubblici);
agli assegnatari, verrà riconosciuto un buono spesa del valore di € 150,00 per nucleo familiare (per 1 componente) incrementato di € 30 per ogni ulteriore componente fino al valore massimo di € 300,00.
L’ importo stabilito sarà caricato direttamente sulla tessera sanitaria con la quale possono pagare alla cassa direttamente come una carta prepagata.
I beneficiari riceveranno sul proprio cellulare, indicato nella istanza, il PIN da utilizzare unitamente alla tessera sanitaria.

Fermo restando la disponibilità di risorse economiche residue, e fino alla concorrenza dello stanziamento assegnato, gli altri richiedenti che non posseggono i requisiti di cui alle precedenti lettere a) e b), accederanno al buono spesa, (con precedenza ai nuclei familiari più numerosi), prevedendo l’erogazione del buono del valore di € 100,00 per nucleo familiare (per 1 componente) incrementato di € 10 per ogni ulteriore componente fino al valore massimo di € 150,00 .
Il valore ISEE dichiarato dal richiedente, sarà utilizzato solo a parità di requisiti, per stabilire la precedenza tra i nuclei familiari

Il comune di Mondragone indica il proprio IBAN n. IT73J05387149000000001324220 per eventuali donazioni finalizzate ad incrementare il finanziamento ricevuto destinato alle misure urgenti di solidarietà alimentare.

Le risorse economiche che eventualmente dovessero residuare saranno impegnate per l’acquisto e distribuzione generi alimentari.