Mondragone

MONDRAGONE – Appartamento Bonuglia, ordinanza di ripristino dello stato dei luoghi

Scritto da  | 

 

MONDRAGONE. (Susy Pagliaro) Ritorniamo a parlare della bufera scoppiata nel comando di polizia municipale di Mondragone, in via Duca degli Abruzzi, inerente al mini appartamento che il comandante David Bonuglia avrebbe creato nella proprietà comunale senza l’autorizzazione dell’ente.

Il tutto è venuto a galla grazie alla denuncia fatta durante l’ultimo consiglio comunale dove l’ ex sindaco ed attuale leader dell’opposizione Giovanni Schiappa ha denunciato al sindaco Pacifico tale abuso, ma anche grazie alla stampa locale che, nelle ultime settimane, si è impegnata per far venire a galla i fatti anche con reportage e colloqui con il sindaco.

Quindi, la macchina amministrativa è stata costretta ad intervenire. Pertanto, dopo sopralluoghi effettuati, in base all’ ordinanza n°9 del 30/06/2021, firmata dal dirigente dell’ufficio tecnico Salvatore Catanzano, al comandante Bonuglia gli viene ordinato (come si legge nell’ordinanza) di rimuovere arredi, porte e quant’ altro abbia di  fatto determinato il cambio di destinazione dall’uso dei locali di ufficio. Tutto fatto in assenza dell’ autorizzazione dell’ente comunale.