Politica

CARINOLA – Centro Destra in alto mare, interviene Grimaldi: colpo grosso del PD

Scritto da  | 

31 Marzo 2016 – POLITICA. Nella confusionaria situazione che sta precedendo la presentazione delle liste per le elezioni amministrative di giugno il colpo grosso sembra averlo fatto il Pd con l’ex assessore Domenico D’Angelo. “Sarò al fianco di Franco Di Biasio dandogli il mio sostegno incondizionato” – ha affermato l’ex esponente dell’amministrazione retta da Pasquale Di Biasio e fratello dell’attuale assessore alla pubblica istruzione Maria Teresa D’Angelo. Quest’ultima quindi non potrà aderire più al progetto “Città futura” messo in atto dal sindaco uscente Luigi De Risi. Ma ciò non significa che questa idea tramonti definitivamente. Infatti come evidenziato dall’assessore Antimo Marrese  molto presto si farà un convegno aperto ai cittadini per capire chi vorrà aderire.

Staremo a vedere quindi se possa essere intrapreso il tanto auspicato dialogo con le altre forze politiche per giungere a qualcosa di concreto. “Sono consapevole dei tantissimi problemi che dovranno essere affrontati” – ha affermato – il consigliere Franco Di Biasio che si è sempre detto disponibile all’aggregazione di altri gruppi civici. Con quest’ultimo potrebbe schierarsi anche Pasquale Galdieri. Più defilate le posizioni del consigliere Franco Giacca vicino all’area di centro destra e quella del vice sindaco Giuseppe Del Prete che al momento non figura con nessun schieramento. Sul fronte centro destra confermate sono le indiscrezioni in merito alle quali Massimo Grimaldi è pronto a scendere in campo in qualità di candidato a consigliere (non è incompatibile con il suo ruolo in Regione) nella lista che sarà capeggiata quasi sicuramente dall’Ingegnere Pasquale Migliozzi. La notizia circolata nelle ultime ore non è stata smentita dall’entourage di Grimaldi.

Dunque l’area di centro destra punta su un nome nuovo per la candidatura a sindaco e mette in campo tutte le armi possibili per giungere vincente al traguardo finale. A questo punto “tra color che sono sospesi”  si posizionano Antonio Russo e Rosa Di Maio. Quest’ultima potrebbe cedere alle decisioni di partito, ma nello stesso tempo alcune indiscrezioni di piazza la vedrebbero fortemente indirizzata verso il gruppo che appoggerà l’ex vice sindaco Luigi Maria Verrengia nella sua lista civica, ovvero Movimento Inverso. Molto più complessa appare la collocazione dell’ex assessore al Puc Antonio Russo alla ricerca di una collocazione.

GI.Esse