Politica

CELLOLE – Convegno sul Masterplan, Compasso riempe la sala per il rilancio del territorio

Scritto da  | 

 

CELLOLE. Si è tenuto ieri pomeriggio a Cellole, nella sala conferenze della biblioteca comunale di piazza Franco Compasso, il laboratorio di Pianificazione Partecipata del Masterplan del Litorale Domizio-Flegreo: “Azioni locali per lo sviluppo integrato territoriale”. Al tavolo dei relatori, la sindaca Cristina Compasso, l’Onorevole Stefano Graziano Presidente Commissione Sanità, l’assessore regionale all’Urbanistica Bruno Discepolo, la Dirigente Scolastica Annamaria Orso, il prof. Massimiliano Rendina, la dott.ssa Maria Laura Di Biase del Comitato Don Peppe Diana e l’arch. Carlo De Luca a fare da moderatore.

Ad accogliere il folto pubblico intervenuto, gli studenti dell’Istituto Alberghiero IPSSART di Borgo Centore. In una sala gremita per l’occasione si notavano cittadini, Dirigenti Regionali, esponenti del Partenariato Socio Economico, l’associazione di commercianti Renovatio con il Presidente Pasquale Sangiorgio, l’icona di Baia Domizia Gaetano Cerrito, il Presidente Associazione Riviera Domizia Cav. Buffardi, il Presidente Ordine Architetti della provincia di Caserta, dipendenti e dirigenti comunali, giornalisti di varie testate, tecnici, imprenditori (Mama, Vitis Aurunca, Villa Matilde), il docente Universitario Ing. Giovanni Perillo, la Pro-Loco di Cellole, operatori turistici e balneari, professionisti, rappresentanti di cooperative sociali, assessori e consiglieri comunali. Si è discusso del programma integrato per la valorizzazione del litorale, alternando interventi degli autorevoli relatori a quelli del pubblico presente in sala. Una serata di ascolto degli interessi, bisogni e aspirazioni di sviluppo migliorando al contempo la conoscenza e la partecipazione dei processi decisionali sulle politiche urbane. Entro la fine dell’anno, si arriverà alla totale definizione del Programma che è parte di uno dei macro-ambiti del redigendo Piano Paesaggistico Regionale, di cui la Giunta Regionale ha approvato nei giorni scorsi il Preliminare.