Caserta

CASERTA – Cementificazioni e centri commerciali senza sosta: la posizione di Caserta Decide

Scritto da  | 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CASERTA – Da pochissime ore è arrivata la notizia della costruzione di un McDonald in via Sant’Augusto, di fianco l’Iperion, nella stessa zona del nuovissimo Lidl e del prossimo ipermercato dell’MD. Una costruzione figlia del vizio che ha questa amministrazione comunale, quello delle licenze edilizie facili, rilasciate senza un piano urbanistico, che non viene appositamente approvato dall’amministrazione Marino per permettere la costruzione indiscriminata in deroga al vecchio piano. “Siamo stanchi di vedere Caserta cementificata e cannibalizzata da questi colossi del commercio internazionale”, dichiara Raffaele Giovine, candidato Sindaco con Caserta Decide. ” Caserta ha bisogno di un piano commerciale e urbanistico che preveda lo stop alle cementificazioni e la tutela delle piccole attività commerciali di prossimità che vengono ormai da anni massacrate dalla crisi e dai centri commerciali. Siamo inoltre profondamente contrari all’apertura sconsiderata di luoghi che insistono sulla commercializzazione di junk food: c’è bisogno invece di tutelare l’enogastronomia locale e di qualità. Per questo siamo in campo, per una nuova idea di città, più verde e con meno cemento, che rispetti la piccola attività imprenditoriale e la tuteli, dopo due anni di gravissime difficoltà.”