Politica

CASAPULLA- Riqualificazione del Parco Moselli e messa in sicurezza del sistema viario nella zona del cimitero, arrivano i fondi dal ministero.

Scritto da  | 

 

CASAPULLA – Con decreto del Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno, Direzione Centrale per la finanza locale, dell’8 novembre 2021, il Comune di Casapulla è risultato assegnatario di fondi per la realizzazione di due opere per la messa in sicurezza del territorio. La prima è relativa al completamento dell’intervento di sistemazione del dissesto stradale e riqualificazione del parco MMM. L’opera è stata già in parte realizzata; il nuovo progetto ne prevede il completamento con la sistemazione della piazzetta semicircolare tra via Cavour e via Garibaldi ed il tratto di via Garibaldi a sud di via Baccaro, tra le due villette, con la definitiva riqualificazione di queste ultime. La seconda opera finanziata è la messa in sicurezza di via Bambini da Sarajevo e viale del Silenzio, con la realizzazione di un nuovo tratto di strada, meno tortuoso, che parte dalla discesa del cavalcavia autostradale fino a giungere a via San Giovanni e la sistemazione del viale di accesso al Cimitero Comunale.

Questi due finanziamenti si aggiungono al terzo già ricevuto nel corso di quest’anno, relativo alla realizzazione della nuova fognatura in via Musone e via Rimembranza per la risoluzione del problema legato agli allagamenti della zona di piazza Municipio. «I finanziamento ricevuti – afferma il sindaco di Casapulla Renzo Lillo – sono il frutto di un impegno reale profuso a partire già dai primi mesi di vita della nostra amministrazione, con la presentazione a settembre del 2019 dei tre progetti di fattibilità per la messa in sicurezza del territorio e della viabilità. Successivamente, nonostante le difficoltà dovute al periodo pandemico ed alla carenza del personale, sono state eseguite tutte le procedure amministrative e sono stati predisposti gli atti tecnici necessari per il buon fine dell’iter, fino ad ottenere i finanziamenti. Stiamo facendo un grande lavoro di squadra con una programmazione che sta cominciando a dare i suoi risultati. I progetti da realizzare sono ancora molte; noi stiamo facendo il possibile per riuscire a rendere realtà quante più cose possibili, nell’interesse comune di tutti i cittadini di Casapulla».