Cultura

INTERCULTURA: CONFERMATA ANCHE QUEST’ANNO LA BORSA DI STUDIO IN MEMORIA DI GIUSEPPE MASCOLO PER GLI STUDENTI DI SESSA AURUNCA

Scritto da  | 

 

 

INTERCULTURA: CONFERMATA ANCHE QUEST’ANNO LA BORSA DI STUDIO IN MEMORIA DI GIUSEPPE MASCOLO PER GLI STUDENTI DI SESSA AURUNCA”. – Gli studenti delle scuole superiori di Sessa Aurunca potranno partire per un programma trimestrale in Europa grazie alla borsa di studio in memoria di Giuseppe Mascolo. – Scadenza iscrizioni 10 novembre 2020. Centinaia le borse di studio.

SESSA AURUNCA. Anche quest’anno, grazie al sostegno di Luigi Mascolo, la Fondazione Intercultura istituisce, in ricordo del padre Giuseppe, vittima di camorra, una borsa di studio per un programma trimestrale in Europa riservata a studenti nati tra il 1° gennaio 2003 e il 31 agosto 2006 meritevoli e bisognosi di sostegno economico iscritti in una scuola secondaria di II grado di Sessa Aurunca. Sono ben 10 gli studenti del territorio che, dal 2102, sono partiti grazie alla borsa di studio in memoria di Giuseppe Mascolo e che senza di essa non avrebbero potuto vivere una delle esperienze più significative della loro vita. Il programma trimestrale in Europa (www.intercultura.it/borsa-di-studio-in-memoria-di-giuseppe-mascolo/) messo a disposizione dalla borsa di studio in memoria di Giuseppe Mascolo è incentrato sul tema della cittadinanza europea e consente ai borsisti di intraprendere un percorso di riflessione e formazione sulla propria identità europea e sul ruolo dei giovani cittadini in Europa. Al termine del programma è previsto un campo nella città di Bruxelles durante il quale gli studenti provenienti da diversi Paesi si riuniranno (nel rispetto delle norme di igiene e sicurezza) per riflettere insieme sul concetto di Europa, confrontarsi sul tema della diversità all’interno dell’UE, riconoscere l’importanza della cittadinanza attiva e avere l’opportunità di sviluppare le proprie doti di cittadini attivi durante tutto il programma.

L’Associazione Intercultura Onlus (www.intercultura.it). Intercultura è un Associazione di volontariato senza scopo di lucro, fondata in Italia nel 1955, eretta in Ente Morale posto sotto la tutela del Ministero degli Affari Esteri e riconosciuta con decreto dal Presidente della Repubblica (DPR n. 578/1985). L’Associazione è gestita e amministrata da migliaia di volontari, che hanno scelto di operare nel settore educativo e scolastico, per sensibilizzarlo alla dimensione internazionale. È presente in 161 città italiane ed in 65 Paesi di tutti i continenti, attraverso la sua affiliazione all’AFS ed all’EFIL. Ha statuto consultivo all’UNESCO e al Consiglio d’Europa e collabora ad alcuni progetti dell’Unione Europea. Ha rapporti con i nostri Ministeri degli Esteri e dell’Istruzione, Università e Ricerca. A Intercultura sono stati assegnati il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio e il Premio della Solidarietà della Fondazione Italiana per il Volontariato per oltre 40 anni di attività in favore della pace e della conoscenza fra i popoli. L’Associazione promuove, organizza e finanzia scambi ed esperienze interculturali, inviando ogni anno centinaia di ragazzi delle scuole secondarie a vivere e studiare all’estero ed accogliendo nel nostro paese altrettanti giovani di ogni nazione che scelgono di arricchirsi culturalmente trascorrendo un periodo di vita nelle nostre famiglie e nelle nostre scuole. Inoltre Intercultura organizza seminari, conferenze, corsi di formazione e di aggiornamento per Presidi, insegnanti, volontari della propria e di altre associazioni, sugli scambi culturali. Tutto questo per favorire l’incontro e il dialogo tra persone di tradizioni culturali diverse ed aiutarle a comprendersi e a collaborare in modo costruttivo.