Cronaca

Spaccio di droga tra Lazio e Campania: scattano le manette

Scritto da  | 

arresto_carabinieri3

2 Ottobre 2015 – Sessa Aurunca. I Carabinieri della stazione di Sessa Aurunca hanno proceduto all’esecuzione dell’ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di Radicca Ibrahim, liberiano, cl.1974 e Omozokpia Rose, nigeriana, cl. 1971. Il provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria è scaturito a seguito di attività, anche di natura tecnica, eseguita dai carabinieri, che ha consentito di accertare che i due, nel lasso temporale intercorrente tra il 9 e il 27 maggio 2014 avevano posto in essere attività di spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina, per un quantitativo pari a gr. 250 ed un valore commerciale di euro 12.000,00 circa, in favore di giovani dell’area Aurunca e del basso Lazio. I due, sono già detenuti rispettivamente presso le case circondariali di Bellizzi Irpino (AV) e Pozzuoli (NA) poiché già tratti in arresto dai Carabinieri di Sessa Aurunca il 28 maggio 2014 per i medesimi reati posti in essere nel lasso di tempo dal 14 febbraio al 5 maggio 2014 e relativi allo spaccio di sostanze stupefacenti quali hascisc e cocaina per un quantitativo di circa kg. 3,700 ed un valore commerciale di 20.000 euro.