Falciano del Massico

FALCIANO – Approvati in consiglio comunale i punti inerenti il bilancio e tutti gli atti ad esso collegati

Scritto da  | 

 

 

 

 

 

 

 

FALCIANO DEL MASSICO – Nella mattinata di oggi sono stati approvati in consiglio comunale i punti messi all’ordine del giorno dal sindaco Giovanni Erasmo Fava. Gli argomenti di maggior rilievo dal punto di vista amministrativo hanno riguardato il via libera agli atti relativi al bilancio di previsione e al documento unico di programmazione strettamente collegarti anche al piano di gestione dei rifiuti sul quale il sindaco Fava si è soffermato mettendo in evidenza come solo fino al 2017 si pagava un prezzo decisamente alto sull’appalto che era stato siglato dalla precedente amministrazione ovvero oltre 700mila euro annui, oggi si papa la metà.

 

Alla discussione per quello che attiene l’opposizione ha partecipato solo la consigliera Novelli Genuino e Giulia Capriglione, andata via a metà consiglio. Si è convenuto soprattutto di porre la massima attenzione anche a chi continua ad evadere le tasse e soprattutto il sindaco ha rivelato come “ci si è accorti che con la precedente gestione dei funzionari  dell’area finanziaria non solo si pagavano cifre molto elevate nei confronti di società deputate al controllo dei tributi, ma tale lavoro non è stato svolto nel giusto modo”. Inoltre sempre secondo quanto rilevato dalla fascia tricolore mancavano all’appello iscritti al “ruolo” dei tributi diversi contribuenti titolari di studi professionistici, adesso inseriti al ruolo. Dettagli non da poco che fanno aumentare le tasse.  Non di minore importanza sono stati i punti approvati prima dell’esame legato al bilancio.

 

 

 

 

 

 

 

Partiamo con quello relativo al

CONFERIMENTO CITTADINANZA ONORARIA MILITE IGNOTO- Si tratta in tal senso della campagna di adesione insieme a  tutti i comuni Italiani alla partecipazione di iniziative inerenti i festeggiamenti del centenario del milite ignoto. Manifestazioni che si terranno probabilmente con la partecipazione anche degli alunni delle scuole ad inizio anno scolastico. Ma sarà dato in tal senso maggiore delucidazione più avanti. Al riguardo nella sala consiliare era presente anche il presidente della sezione di Sessa Aurunca dell’associazione Nazionale Mutilati di guerra, si tratta di Marcello Di Stasio.

Per quello che riguarda invece il punto ADESIONE CAMPAGNA “VERITA’ PER GIULIO REGGENI”: non è altro che la presa d’atto di quelle che sono le iniziative prese da Amnsty Internecional ed altre associazioni di caratura mondiale che chiedono di sapere cosa realmente sia successo a Reggeni e che comunque cose di questo genere vanno condannate sempre. Un discorso legato alla libertà di culto e religione e quello che attiene anche ADESIONE CAMPAGNA “LIBERTA’ PER PATRICK.  Altra vicenda di caratura Internazionale e che  ha visto l’approvazione unanime del consiglio comunale di Falciano del Massico.

 

 

 

 

 

 

 

Veniamo ad un altro punto discusso quello sul regolamento del BIKESHARING. Nei giorni scorsi in tal senso si è detto dell’acquisto di 10 biciclette con pedalata assistita, dunque il regolamento è in via di preparazione da parte dei funzionari dell’ufficio tecnico. Dalle prime notizie diffuse dal Sindaco si tratterebbe di usufruire di questo mezzo di trasporto per una cifra di due euro per ogni ora. Poi ci sarà da firmare qualche documento relativo all’assicurazione ed altre incombenze burocratiche. L’obiettivo  è quello di dare la possibilità a qualche turista di visitare le bellezze nostrane ponendo in primo piano anche la questione ambientale.

In assise è stato poi approvato anche la modifica al regolmento PER IL CONFERIMENTO DI INCRICHI DI PATROCINIO LEGALI A PROFESSIONISTI ESTERNI ALL’AMMINISTRAZIONE. Rispetto al precedente ci sarà più agevolazione burocratica nella nomina del professionista.