Politica

Fondi del Decreto Sostegni Bis su riduzione debito Tari, interrogazione parlamentare di Santillo sul caso Casagiove

Scritto da  | 

 

POLITICA. Roma, 20 gennaio 2022. Il Senatore M5S Agostino Santillo ha presentato un’ interrogazione parlamentare ai Ministri dell’Interno e dell’Economia sulla “riduzione del debito Tari annualità 2021” da parte dell’Amministrazione comunale di Casagiove. L’Amministrazione comunale di Casagiove (CE), con Delibera n. 73 del 09/11/2021, ha previsto quale “modalità di erogazione” dello stanziamento di cui all’art.53 del D.L. 25 maggio 2001, n.73 (cosiddetto “Decreto Sostegni Bis”), la misura del 65% attraverso appositi buoni spesa digitali e del 35% come “riduzione del debito Tari annualità 2021”.

L’interrogazione intende fare chiarezza sulla scelta, apparentemente arbitraria, di destinare il 35% degli stanziamenti governativi, che il Decreto Sostegni ha previsto quali “misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche”, come riduzione del debito Tari. “L’interrogazione – spiega il Senatore Agostino Santillo – intende far luce su quanto già sollevato a mezzo di interpellanza consiliare dal gruppo “Casagiove Libera”, con i consiglieri comunali Pina Mingione e Cristian Bruno Gallo. Si tratta di aspetti della gestione amministrativa locale molto importanti per l’interesse dei cittadini, sui quali anche gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Casagiove chiedono l’assoluta chiarezza.”