Politica

Falciano, Palazzetto dello Sport: lo stabile ha bisogno di interventi urgenti

Scritto da  | 

1373032_10200828246890278_1580976195_n

22 Luglio 2015 – Falciano del Massico. Sembrava tutto andare per il meglio per quanto concerne l’affidamento del palazzetto dello sport di via Orazio, ma a quanto pare non era così. Infatti allo stato attuale la situazione è praticamente bloccata. A fare un passo indietro stando alle notizie che si sono divulgate nelle ultime settimane è stata la società che aveva avuto il diritto tramite apposita gara pubblica, di gestire la citata struttura. Come si ricorderà si tratta dell’Asd fit for you. Il presidente della appena menzionata società Mimmo Verrengia aveva chiesto tutta la documentazione necessaria all’ufficio tecnico per fare un resoconto delle incombenze da svolgere, ma soprattutto dei fondi necessari per rendere il palazzetto perfettamente agibile per la cittadinanza. Ma è sorto però l’intoppo delle spese più che raddoppiate per mettere in regola tutta la struttura. Insomma a questo punto l’amministrazione sembra orientata a percorrere un’altra strada, ovvero quella di dare tutta la gestione delle varie strutture di competenza dell’Acsta l’agenzia comunale sport turismo e ambiente presieduta da Tommaso Fava. A lanciare questa ipotesi è stato l’assessore al ramo Pasquale Macaro. Certo va risolto in qualche modo il nodo burocratico che vede legata l’amministrazione alla società risultata precedentemente affidataria. Un inghippo che probabilmente si risolverà in autunno. Intanto però cresce la preoccupazione in quanto gli interventi da operare sono davvero tanti all’interno del palazzetto che rischia anche di diventare una cattedrale nel deserto con rischio di crollo. Per il palazzetto è stato speso oltre un milione di euro. Una cifra considerevole finanziata dalla regione. Ma che comunque sono soldi messi fuori dalla tasca dei contribuenti e come al solito rischiano di andare persi per la lentezza amministrativa, non solo per colpa della burocrazia.

Lello Santoro